fbpx
6.8 C
Casentino
venerdì, 2 Dicembre 2022

I più letti

Il Comitato di Chiusi della Verna dice: “Ora basta!”

In questi giorni siamo stati in silenzio ma la nostra iniziativa non si è fermata, nei prossimi giorni tramite giornali vi spiegheremo nel dettaglio quali sono i passi futuri che il Comitato ha intenzione di fare.
Ora però ci preme rispondere alle tante inesattezze dette fino ad ora dal Sindaco di Chiusi della Verna.
Dovete sapere cari Cittadini che il Sindaco in questi giorni dopo averci ostacolato con tutte le sue forze in tutte le sedi e dopo averci più volte disconosciuto ci ha chiesto le firme che abbiamo raccolto.
Scusi signor Sindaco ma se non ci riconosce perché poi ci chiede le firme?
Premessa: le firme che abbiamo raccolto le abbiamo portate con noi in tutte le iniziative ufficiali che riguardavano il Comitato, sia alle Assemblee Pubbliche che di fronte alla Commissione Regionale, i cui membri avrebbero potuto in qualsiasi momento visionarle.
La domanda ci sorge spontanea: non è signor Sindaco che lei vuole visionarle per vedere tutti coloro che hanno firmato solamente per curiosità personale?
Se non sbaglio lei ha sempre ritenuto questa iniziativa contro la sua persona e quindi in quanto tale tutti coloro che hanno messo la firma sono presunti suoi oppositori o addirittura nemici, visti i toni che sono stati utilizzati in questi giorni.
Signor Sindaco stia tranquillo coloro che hanno firmato non sono tutti suoi oppositori altrimenti se cosi fosse al momento che noi presentiamo le firme lei dovrebbe avere la coerenza di dimettersi il giorno stesso, e non è importante sapere chi sono nello specifico coloro che hanno firmato perché chi ha aderito alla nostra iniziativa lo ha fatto solamente perché la riteneva giusta.
“A tutti quelli che hanno firmato in buonafede”, cosi definisce i nostri firmatari come se avessero fatto una cosa che non dovevano fare ma che lei buonanima è pronto a perdonare.
Sa una cosa caro Sindaco chi ha firmato non solo l’ha fatto in buonafede ma anche consapevolmente perché i cittadini del nostro Comune oltre ad essere capaci di intendere e di volere fino a prova contraria hanno un’idea chiara di tutta questa vicenda.
Forse la buonafede in tutta questa vicenda non l’ha usata qualcun altro anteponendo i propri interessi a quelli della collettività.
Siamo stanchi di essere accusati di aver imbrogliato la gente, tra l’altro a differenza di altri non abbiamo alcun interesse personale, essendo tutti noi persone che dalla politica e da questa iniziativa non ricaviamo nemmeno un centesimo, soprattutto siamo stanchi di essere accusati da chi in questi mesi ha cambiato mille volte idea confondendo le acque solo per arrivare ad ottenere il risultato che si era prefisso: restare al suo posto ad ogni costo.
Signor Sindaco non vogliamo entrare in merito alla sua azione amministrativa al di fuori delle Fusioni, per quella saranno i cittadini a giudicarla, ma accetti un consiglio, si dia una mossa altrimenti di questo passo la sua cara fascia se la potrà mettere solo alla sagra o cresima di turno.
CAMBIARE SI PUO’… SENZA QUESTE PERSONE!!!

Comitato Spontaneo Cittadini di Chiusi della Verna

Ultimi articoli