Uno spettacolo itinerante tra gli antichi luoghi di sepoltura di Raggiolo. Alle 21.15 di venerdì 7 agosto prende il via la sesta edizione della rassegna teatrale “Il crinale – Parole come pietre” che, promossa da La Brigata di Raggiolo e dall’associazione culturale Noidellescarpediverse, proporrà una serie di serate dove il teatro si sposa con gli angoli più belli del piccolo borgo casentinese. Il primo appuntamento sarà con lo spettacolo “Dormono sulla collina” che configurerà una sorta di spoon river locale dove gli spettatori saranno accompagnati nei luoghi di sepoltura con soste poetiche dedicate ai racconti e agli epitaffi degli antichi abitanti del posto. La serata è a partecipazione gratuita e si svolgerà nel rispetto delle misure igienico-sanitarie per la prevenzione del contagio da Covid-19, richiedendo l’utilizzo della mascherina anche all’aperto.

“Dormono sulla collina” prevede un connubio tra visita del borgo, riflessioni, memorie, teatro e musica. La partenza dello spettacolo itinerante è in programma dalla piazza di Raggiolo, poi gli spettatori saranno accompagnati attraverso tre tappe dove l’attore e autore Samuele Boncompagni sarà la voce narrante di alcuni testi relativi a requiem e riti funebri tratti dalla letteratura, con un crescendo di emozioni che troverà il proprio apice nella lettura di epigrafi e epitaffi rinvenuti nello stesso borgo di Raggiolo. A rendere ancor più suggestiva la serata contribuirà la musica dal vivo della chitarra di Johnny Sassoli che accompagnerà la voce di Lenny Graziani. «Lo spettacolo – spiega Boncompagni, – proporrà un viaggio nei secoli tra alcuni dei luoghi più significativi di Raggiolo e con le voci degli abitanti del passato. La camminata notturna tra le pietre di uno dei borghi più belli d’Italia, le letture e la musica contribuiranno ad una serata emozionante e unica nel suo genere con cui diamo seguito alla rassegna “Il crinale – Parole come pietre” che, nei prossimi giorni, proporrà altri appuntamenti in virtù della sinergia tra La Brigata di Raggiolo e Noidellescarpediverse».