fbpx
22.7 C
Casentino
mercoledì, 6 Luglio 2022

I più letti

La rivolta di cittadini, il 28 gennaio tutti a Firenze!

Da tempo, troppo tempo assistiamo ad una messa in discussione e peggio ancora ad un vero e proprio defraudamento del Diritto dei Cittadini a beneficiare di Servizi Pubblici efficienti, efficaci e di qualità. Una scellerata politica che lede i diritti fondamentali sanciti dalla Costituzione alla vita, alla salute, alla libertà ed alla sicurezza, alla libertà di circolazione, all’assistenza e previdenza sociale, all’istruzione ed alla libertà di comunicazione.

Non è un caso se nel nostro Paese:

– diminuisce   il tempo di vita atteso

– aumenta la mortalità

– aumenta la povertà

– aumenta la spesa per ottenere i Servizi pubblici

Non è un caso se oltre 10 milioni di Cittadini italiani sono costretti a rinunciare alle cure nel mentre prosegue la strisciante privatizzazione e mercificazione dei Servizi Pubblici. Ormai è pura illusione pensare o sperare che la maggioranza governativa ed il PD in particolare possa riconoscere gli errori compiuti e/o modificare le proprie scelte o decisioni. Nessun dialogo è possibile alle attuali e nelle attuali condizioni. Occorre mobilitare i Cittadini ponendo in essere tattiche azioni di forte contestazione all’interno di una strategia tesa a sconfiggere democraticamente l’Oligarchia che governa il Paese e la nostra Regione.

Una prima azione della nuova stagione di mobilitazione sarà la CONTESTAZIONE alla Politica Sanitaria del PD in Regione Toscana.

Il 28 Gennaio a Firenze, in Via San Donnino 4, Regione Toscana organizzerà una ennesima sceneggiata sulla Sanità, tesa a magnificare la propria gestione. Ormai siamo in un vero Regime con la restaurazione del MINCULPOP e dell’’Istituto Luce oggi come allora potente strumento di perniciosa propaganda politica del PD. Nella stessa giornata e stessa ora, di fronte al centro congressi Spazio Reale (Campi Bisenzio), sarà organizzata una Manifestazione ed un Presidio da parte dei Cittadini, Comitati per la tutela dei Servizi Pubblici, Forze politiche, Movimenti, Sindacati Liberi ed autonomi, Associazioni a partire dalle ore 9.30 fino alle ore 12.00.

IL 28 GENNAIO 2017 TUTTI A FIRENZE PER TESTIMONIARE LA NOSTRA IRRITAZIONE, LA NOSTRA FERMA CONTESTAZIONE, LA NOSTRA DISAPPROVAZIONE.

Cambiare si può, cambiare si deve.

A cura del Comitato Servizi Pubblici – Cittadini in Rivolta

Ultimi articoli