Domenica 17 a Subbiano si è tenuta l’assemblea regionale dell’Unione Nazionale Pro Loco Italiane (U.N.P.L.I.). Nel salone della pro-loco di Subbiano si sono riuniti i rappresentanti delle pro-loco di tutta la Toscana per procedere all’elezione degli organi direttivi regionali. Vasco Bobini, Presidente della pro-loco di Subbiano, ha salutato gli intervenuti ed ha sottolineato l’importanza della “festa dell’uva” la seconda domenica di settembre che quest’anno sarà aperta anche alle pro-loco di tutte le regioni ed agli operatori dei vari comuni toscani
che potranno esporre i loro stand per la vendita dei propri autentici prodotti locali. Il Sindaco Ilario Maggini ha elogiato il grande impegno di tutti i soci del circolo di Subbiano che, con l’aiuto del Comune, hanno realizzato questa struttura veramente eccezionale. Il Presidente regionale uscente Mauro Giannarelli ha illustrato le realizzazioni dell’associazione toscana che è passata dalle 170 pro-loco associate nel 2001 alle 326 del 2011. Rapporti con la SIAE, con i ministeri, con la Regione Toscana (deludente il rapporto personale con l’Assessore Cristina Scaletti che nonostante le promesse non è intervenuta), convenzioni con le ditte per ottenere sconti per i soci; tutti temi ampiamente dibattuti. Poi la elezione di membri toscani nel direttivo nazionale, Nicola Lo Gatto e Carla Simoncini e la rielezione del Giannarelli stesso. La conclusione con un pranzo offerto ai partecipanti nella cornice del Castello di Valenzano.
Francesco Martini

Tags: