Notizie allarmanti giungono dal mobilificio specializzato in poltroncine di Ponte a Poppi. Sembra che i Vigili di Stia, coinvolti malgrado loro nella querelle del possibile ritorno al comune di appartenenza o nel rimanere all’Unione, siano spariti! Qualcuno li vuole chiusi in una stanza nel glorioso palazzo della ex Comunità Montana, con macchina ferma nel parcheggio, impossibilitati a muoversi e lavorare perchè ancora non si è deciso dove e per chi debbano svolgere i loro compiti. Siamo certi che il capace apparato amministrativo dell’Unione, dott. Grifagni in testa, troverà presto soluzione a questa incresciosa situazione. Chi avvista i due Vigili è pregato di telefonare con urgenza.
Il Badalischio