fbpx
20.4 C
Casentino
venerdì, 1 Luglio 2022

I più letti

Marino a Roma. E gli sprechi del Parco in Casentino?

La Procura di Roma ha aperto un fascicolo sulle spese del sindaco Ignazio Marino sulla base di esposti presentati da Fratelli d’Italia e dal Movimento Cinque Stelle. Il fascicolo, per ora, è senza ipotesi di reato né iscrizioni. Quando la Procura o altri organi preposti apriranno un fascicolo per i circa 180.000 euro sprecati senza ragione dal Parco Nazionale? Ricordate la vicenda dei tre bandi per altrettanti concorsi per i posti di veterinario, biologo e addetto stampa? Dopo la sentenza in primo grado il Tribunale di Arezzo aveva condannato il Parco Nazionale all’assunzione dei vincitori dei concorsi e al pagamento delle retribuzioni dal giorno di pubblicazione delle graduatorie. In Appello il Parco si è visto confermare la condanna di primo grado, ma c’è stato un’ulteriore provvedimento del Tribunale che lo ha condannato anche ad una sanzione amministrativa. La pessima gestione di questi tre concorsi pubblici ha causato un rilevante danno per le casse dell’Ente Parco. Di chi è la responsabilità? Del Direttore Boscagli? Del Presidente Santini? O di qualcun altro. Intanto, come potete vedere nella ricevuta sotto, noi abbiamo inviato tutti i nostri articoli a Firenze alla Corte dei Conti, procura Regionale della Toscana.
Qualcuno pagherà? Vi terremo aggiornati…

Ultimi articoli