E’ aperto il bando, promosso dall’amministrazione, per far parte della Commissione pari Opportunità del Comune di Bibbiena. La domanda dovrà pervenire entro le ore 13.00 del giorno 23 febbraio 2015, inviata per posta o consegnata direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune.
Sulla base delle domande pervenute, una specifica commissione giudicatrice, istituita dal Responsabile del Servizio interessato, selezionerà i componenti tenendo conto di alcuni requisiti come la disponibilità di tempo, esperienze analoghe ecc. La proposta di composizione della Commissione comunale per le pari opportunità, scaturita dai lavori della Commissione giudicatrice incaricata, sarà sottoposta all’approvazione della Giunta Comunale.

Ma vediamo, nel dettaglio cos’è e di cosa si deve occupare la Commissione Pari Opportunità. Si tratta di un organismo consultivo e di proposta del Consiglio e della Giunta Comunale e intende favorire la realizzazione di condizioni di pari opportunità tra tutte le persone e la rimozione degli ostacoli alla partecipazione economica, politica e sociale di un qualsiasi individuo per ragioni connesse al genere, religione e convinzioni personali, razza e origine etnica, disabilità, età e orientamento sessuale, che, di fatto, costituiscono discriminazione diretta o indiretta, per la valorizzazione delle differenze di genere e l’affermazione dei principi dell’integrazione.

Ha molteplici finalità tra cui le più significative la promozione di una cultura delle pari opportunità in ogni ambito della vita sociale; propone al Consiglio comunale indagini e ricerche su aspetti rilevanti del territorio, al fine di renderli pubblici con documentazione di vario genere, nonché con dibattiti, incontri, convegni, seminari, pubblicazioni; attua interventi e iniziative per creare memoria storica degli abitanti del Comune; promuove interventi nella scuola per valorizzare la differenza di genere e renderla patrimonio condiviso nelle nuove generazioni;collabora con le associazioni del territorio che hanno tra i propri fini statutari quello di promuovere la diffusione della cultura di pari opportunità.

Fanno parte della Commissione i componenti di diritto come l’assessore delegato, i consiglieri comunali in carica (previa accettazione formale), oltre che il responsabile del servizio comunale competente o suo delegato, un medico operante nel presidio ospedaliero di Bibbiena; a seguito di apposito bando saranno designati i seguenti componenti: fino a quattro rappresentanti delle associazioni operanti nel territorio comunale in ambito sociale, culturale e ricreativo, sportivo, etc.; fino a sei cittadini residenti nel Comune che ne facciano richiesta a titolo personale; fino a due rappresentanti della popolazione straniera residenti nel territorio comunale.

Il testo del regolamento della Commissione comunale per la promozione delle pari opportunità, il bando ed i relativi schema di domanda sono scaricabili dal sito internet del comune di Bibbiena al seguente indirizzo: www.comune.bibbiena.gov.it
Tutta la documentazione è consultabile anche presso la Biblioteca comunale.
Per ulteriori informazioni: Signora Silvia Zichella tel 0575.593791