fbpx
12.3 C
Casentino
lunedì, 10 Maggio 2021

I più letti

Ritorniamo sul tema delle gelate tardive

In risposta ai nostri lettori che ci chiedevano approfondimenti in merito alle gelate tardive segnaliamo l’ultimo articolo apparso su CASENTINO2000 dove – purtroppo in modo profetico – si analizzava il fenomeno e i metodi di difesa realisticamente attuabili. 

I nostri collaboratori ci segnalano che l’abbassamento termico che si è verificato tra il 7 e 8 aprile scorsi non è stato assimilabile alla classica gelata tardiva primaverile da irraggiamento (perdita di calore dal suolo), ma di una vera e propria sostituzione di masse d’aria a livello continentale. Questo evento ha avuto non solo caratteristiche di intensità molto importanti (- 9°C in molte zone della Toscana) ma è anche accaduto assai rapidamente (in poche ore dal pomeriggio del giorno precedente alle 05.00 si sono persi quasi 20°C!).  

C’è anche da aggiungere che si temono altri fenomeni in quanto il vortice polare è in posizione anomala rispetto alla stagione (sono previste temperature sotto lo zero nei giorni tra mercoledì 14 e giovedì 15 aprile). 

Le organizzazioni di categoria hanno segnalato tempestivamente l’evento anche grazie alla rete di stazioni certificate e comunicato alla regione Toscana la necessità di avviare le procedure per chiedere lo stato di calamità.

Inoltre, segnalazioni individuali di danno potranno essere presentate sul Sistema Informativo ARTEA mediante compilazione del modulo id 20402 fino alle ore 24:00 del 30 aprile 2021.

Ultimi articoli