Sabato 29 Aprile presso la sede Comunale di Bibbiena si è svolta una importante riunione tra i dirigenti dell’A.C. Bibbiena, il Sindaco Daniele Bernardini e l’assessore allo sport Francesca Nassini. Oggetto dell’incontro la proposta dell’A.C. Bibbiena di una riqualificazione dell’impianto sportivo “F.lli Brocchi “ di Bibbiena Stazione. L’iniziativa è sostenuta dalla richiesta e dalla raccolta di oltre 350 firme in rappresentanza delle famiglie dei giovani calciatori e calciatrici iscritti alla Scuola calcio Bibbiena che sempre di più sentono insieme alla società l’esigenza di avere non un campo d’allenamento ma un vero e proprio centro sportivo di aggregazione. Il progetto è ambizioso ma in un futuro non troppo prossimo realizzabile soprattutto se verrà appoggiato dall’Amministrazione Comunale. Ma veniamo al dunque. Il progetto prevede la sistemazione e riqualifica del campo principale con recinzione adeguata e tribune per il pubblico. La costruzione di un campo in sintetico recintato ed illuminato con relativa tribunetta dietro gli attuali spogliatoi che dovranno essere ampliati. La messa in opera di un ulteriore campo a misura regolamentare adiacente al principale recintato e con aree di supporto per gli allenamenti. La costruzione di un locale in legno al centro del nuovo progetto adibito alla ricreatività.

In un luogo dove settimanalmente si ritrovano fra tesserati, accompagnatori e spettatori un migliaio di persone avere un locale ricreazionale è praticamente imprescindibile. Si è parlato anche della verifica da parte dell’Amministrazione Comunale degli spogliatoi dell’impianto “A. Zavagli” dove è necessario almeno un intervento di riqualificazione dell’impianto di riscaldamento ormai obsoleto. La risposta del Sindaco Bernardini e dell’ Assessore Nassini è stata positiva. E’ stato apprezzato il progetto ben strutturato anche se nella sua interezza rappresenta un costo importante al momento ma andando per step in base alle piorità appare realizzabile e il Comune si è detto disposto ad appoggiare l’A.C. Bibbiena in caso di reperimento di apposito mutuo sportivo per la realizzazione della struttura. È stato l’ok per la partenza dei lavori più urgenti sul campo principale con l’Amminitrazione disposta a supportare economicamente e logisticamente l’A.C. Bibbiena. D’altra parte la società ha già messo in cascina l’importante partecipazione ai prossimi campionati di Allievi ed Juniores Elite e se tutto va bene potrebbe esserci anche quella della categoria Giovanissimi, una vetrina unica in Toscana dove anche il Comune di Bibbiena si mette in gioco rappresentato calcisticamente a livello giovanile ai massimi livelli.