fbpx
0.7 C
Casentino
lunedì, 28 Novembre 2022

I più letti

Tragedia a Subbiano: uccide la madre

Manuele Andreini, un 48enne noto per problemi di dipendenza, è stato portato poi prima in ospedale e poi in caserma ad Arezzo: da chiarire se abbia tentato il suicidio dopo aver provocato la morte della madre. Secondo quanto emerso al momento, l’uomo avrebbe ucciso la madre soffocandola con un cuscino mentre la donna dormiva, non a botte al culmine di una lite come sembrava in un primo momento, presumibilmente in un raptus di rabbia dopo una lite. Il fatto è accaduto in una villetta di Calbenzano dove l’uomo e la madre vivevano.
“Ho ammazzato mia mamma venite”, ha detto e l’uomo al telefono con il 112 intorno a mezzanotte. Sul luogo del delitto si è recata anche la pm di turno Francesca Eva. In caserma, dove il 48enne è stato portato, ad attenderlo c’erano il colonnello Claudio Rubertà, comandante provinciale dei carabinieri, e il maggiore Silvia Gobbini che guida la compagnia di Arezzo.

Ultimi articoli