fbpx
18.7 C
Casentino
venerdì, 7 Ottobre 2022

I più letti

Un 2014 di impegni per il Gruppo Sbandieratori e Musici Città di Bibbiena

“Molte opportunità, assolutamente da non perdere, si svolgeranno nel 2014 per il Gruppo Sbandieratori e Musici Città di Bibbiena” – è quanto ha preannunciato durante l’assemblea annuale dell’associazione il Presidente Giampiero Polverini, auspicando “unità, spirito di gruppo, voglia di fare ed entusiasmo”. Dopo la recente visita del Presidente della Federazione tedesca Gerhard Shlaig, la prima settimana di gennaio arriverà a Bibbiena la Presidente della FISB Antonella Palumbo, per la realizazzione di nuovi progetti. Il 2014 sarà però caratterizzato anche dall’importante Convegno sull’arte di maneggiar l’insegna, giunto alla seconda edizione e in programma la terza settimana di luglio. Sono poi già previste numerose uscite di cui due all’estero: il 4 maggio in Germania e la prima settimana di settembre nella città tedesca di Costanza dove si svolgeranno i campionati tedeschi e il gruppo bibbienese si cimenterà nella sezione dedicata ai gruppi esteri.
Le iniziative del 2014 sono state presentate durante l’assemblea annuale del Gruppo che si è svolta sabato 16 novembre nella sala comunale di Palazzo Niccolini con la presenza di circa 80 persone. Per i componenti dell’associazione è stata anche l’occasione per tirare il bilancio del 2013: “molto positivo – spiega il Presidente – in particolare per le uscite numerose e di prestigio in importanti città d’Italia e all’estero con spettacoli di alto livello, folclore e abilità che hanno valso agli acrobati molti applausi”. Ottimi risultati anche per altre iniziative come “Bandiere sotto le stelle” svoltasi a Bibbiena nel mese di luglio, con la partecipazione di importanti gruppi italiani ed esteri.
Ha sottolineato Polverini: “Quella degli sbandieratori è al momento la realtà più brillante della nostra città! L’associazione non si misura dal suo conto corrente ma dalle attività che fa nella piazza”. Ha poi ricordato il ruolo raggiunto dal Gruppo a livello nazionale ed internazionale dopo l’organizzazione del “Primo convegno sull’arte di maneggiar l’insegna” (a Bibbiena nel luglio 2012), la partecipazione al convegno di San Marino (nell’ottobre 2013) ed il rapporto creato con le tre associazioni del settore (FISB, LIS e la Federazione tedesca) che ha visto nascere importanti progetti. Esaminati poi a livello tecnico i vari apparati del gruppo: se da un lato sarà potenziato il reparto Musici, soprattutto quello delle chiarine, dall’altro non si prevede nessun nuovo ingresso nel gruppo Allievi del primo anno fino al 2015 poiché già ci sono almeno 25 ragazzi tra i 7 e i 9 anni in attesa di entrare. Infine, applausi di ringraziamento dell’intera assemblea quando il Presidente ha sottolineato il ruolo di CEG elettronica industriale, azienda locale che opera in tutto il mondo e che crede nel Gruppo tanto che da qualche anno è lo sponsor ufficiale degli sbandieratori bibbienesi.

Ultimi articoli

Articolo precedenteCiao Mandela!
Articolo successivoI mitici 99 Posse in Casentino