Trasformare le parole disabilità, integrazione, inclusione in abilità, rispetto ed opportunità è una sfida che la nostra Associazione ha fatto sua da anni, e che persegue con la tenacia e l’entusiasmo che da sempre ci contraddistingue. Per poter fare tutto questo la passione da sola spesso non basta, serve molta energia. Siamo orgogliosi che Estra Spa abbia attivamente sostenuto e fortemente creduto nel progetto di Officina 104#Mir (motricità, inclusione e ricerca). per dare la giusta energia dopotutto, serve un partner attivo che se ne intenda. Estra Spa, attenta da sempre alle esigenze reali del territorio, ha interamente finanziato un ciclo di 20 incontri di musicoterapia che saranno condotti dal Maestro e amico Paolo Dioni conlaurea in pianoforte conseguita al conservatorio statale Morlacchi di Perugia, professionista della Musicoterapia iscritto al Consiglio Unitario dei Musicoterapisti clinici. Gli incontri con cadenza settimanale si terranno presso il Centro di Socializzazione l’Accordo di Subbiano, completamente gratuiti per le famiglie dei nostri ragazzi che hanno già aderito numerose. Il progetto partirà mercoledì 16 ottobre con orario dalle 15 alle 17, suddivisi in due gruppi. Perché la musica? Perché il suono e l’armonia servono a moltiplicare i pensieri e le emozioni proprio come le linee armoniche del pentagramma, perché la polifonia che sta alla base della musica esalta le singolarità e le differenze e le unifica nel rispetto del suono di ognuno. Il progetto di musicoterapia vuole essere un luogo dove i nostri ragazzi possano imparare ad ascoltare le sonorità uniche che risiedono dentro di loro, dove non importi lo strumento o la formazione, ma il ritmo che si decide di seguire. Dopotutto il suonare è una cosa che si fa insieme e che fa stare bene.
” La musica ci insegna a stare in ascolto di noi stessi e degli altri e questo rende tutti più belli” Cit. Ezio Bosso
Associazione Culturale e di Volontariato Crescere