fbpx
5.4 C
Casentino
domenica, 27 Novembre 2022

I più letti

Antonella Secco nominata Direttore socio-sanitario della Zona Casentino

COMUNICATO – Dal 16 marzo 2022 sarà la dottoressa Antonella Secco a dirigere il nuovo distretto del Casentino che comprende i Comuni di Bibbiena, Castel Focognano, Castel San Niccolò, Chitignano, Chiusi della Verna, Montemignaio, Ortiggiano Raggiolo, Poppi, Pratovecchio Stia, Talla. La nomina al termine di un positivo confronto tra Azienda Asl e conferenza dei sindaci del Casentino che hanno individuato nella dottoressa Secco il profilo ideale per dirigere il neonato distretto.

“Nel novembre 2021, il Consiglio Regionale della Toscana (con delibera n. 101 del 23/11/2021) aveva ripristinato gli ambiti territoriali delle tre zone distretto: Aretina, Casentino e Valtiberina in precedenza accorpati in un’unica zona, dichiara il direttore Generale della ASL Toscana sud est Antonio D’Urso. A quel punto, come azienda ci siamo subito attivati per ottemperare al meglio a questa indicazione lavorando in stretto contatto con le conferenze dei Sindaci delle due vallate. Il primo passo era individuare le persone giuste per la direzione.

Oggi con la nomina della dottoressa Antonella Secco, che ha avuto consenso unanime da parte di tutti i sindaci della vallata, credo abbiamo il profilo più adatto per guidare un distretto così importante. La dottoressa Secco è originaria dell’Umbria e nel suo percorso professionale ha lavorato con ottimi risultati in tante realtà assimilabili al Casentino e questo rappresenta senza dubbio un valore aggiunto. La sua lunga esperienza in ambito sanitario garantisce una profonda conoscenza del sistema, la sua competenza e comprensione dei problemi socio/sanitari credo siano fondamentali per la gestione di un distretto come quello del Casentino.”

“Voglio innanzitutto ringraziare il Direttore Generale Antonio D’Urso e tutti gli amministratori del Casentino per la fiducia accordatami nell’affidarmi un incarico così importante, afferma la dottoressa Antonella Secco. Mi auguro di dimostrare che tale fiducia è stata ben riposta. Gli ultimi due anni hanno messo a dura prova la nostra sanità. I prossimi mesi rappresentano una sfida da affrontare in piena sinergia fra L’Azienda, gli amministratori, le cittadine e i cittadini. Insieme possiamo garantire un futuro migliore per tutti. Da parte garantisco il massimo impegno.

Ho cominciato il mio rapporto di lavoro con la sanità nel 1985 con la qualifica di assistente amministrativo, mi sono laureata lavorando e ho compiuto tutti passi necessari per diventare Dirigente Amministrativo partecipando a concorsi pubblici.
Non dimenticare da dove sono partita mi ricorda di non smettere mai di ascoltare gli altri.
Concludo ribadendo che cercherò di mettere la mai conoscenza del mondo sanitario e tutti gli anni di esperienza lavorativa al servizio e a disposizione della Zona Distretto Casentino.”

Ultimi articoli