I Comuni di Poppi e Castel San Niccolò segnalano che ci sono in Casentino delle persone che, con la scusa di regalare delle mascherine, cercano di introdursi nelle abitazioni. Questo è l’avviso del Comune di Poppi: “Si avvisa che stanno girando delle persone che, con la scusa di dover consegnare delle mascherine donate dal comune, si introducono in casa. Sono armati. Avvisate quante più persone possibile e sopratutto i familiari più difficilmente raggiungibili di non aprire a nessuno sconosciuto. Per favore seguite questi consigli perché il Comune non consegna nessuna mascherina a casa delle persone, chi ha bisogno di mascherine di rivolga ai negozi dove ancora sono a disposizione oppure alla Misericordia ma non aprite a persone che non conoscete come sempre del resto.”

Si raccomanda a tutti i casentinesi di prestare la massima attenzione e nel caso di avvertire le Forze dell’ordine.