3.9 C
Casentino
mercoledì, 21 Aprile 2021

I più letti

«Atto di coraggio sui problemi che da anni assillano Badia Prataglia»

Nei giorni scorsi la stampa ha pubblicato un articolato documento predisposto meritoriamente dai due consiglieri di opposizione  Marri e Ciampelli nel quale vengono dettagliatamente riportati la gran parte dei problemi che da anni assillano l’abitato di Badia Prataglia.

Questo documento, non ha fatto altro che elencare tutti i ritardi e le mancanze amministrative e gestionali che  il gruppo di minoranza denuncia da anni e che sono stati oggetto nel tempo di mozioni, interrogazioni ed ordini del giorno e che l’amministrazione Toni ha sempre ignorato.

A tale proposito basta andare a rilegge i programmi elettorali che sono stati presentati sia nel 2014 che nel 2018 per rendersi facilmente conto che quanto riportato nel documento non fa altro che ribadire quanto Badia Prataglia sia stata penalizzata, emarginata e ignorata da questa classe dirigente comunali che ha visto l’ing. Toni fare per 10 anni l’assessore  ai lavori pubblici e per i successivi 8 anni il Sindaco.

Quindi tutte cose che i cittadini conoscono perchè le vivono quotidianamente da anni

L’unica vera novità è che dopo anni di silenzi, rinvii e prese in giro, anche il Vice sindaco Acciai si è finalmente accorto della inettitudine, incapacità e presunzione di un sindaco che da sempre ha accentrato su di se ogni e qualsiasi potere relegando i componenti della giunta a ruoli  del tutto marginali facendoli assomigliare in modo altalenante o  a burattini o a semplici comparse.

Di questo atto di coraggio, sia pur tardivo, dobbiamo essergliene sinceramente grati per cui ci sentiamo in dovere di esprimergli tutto il nostro sostegno per un’iniziativa di verità che sicuramente gli fa onore.

E’ al sindaco che però chiediamo coerenza e correttezza! Ci sono dei momenti che anche per chi è particolarmente attaccato alle poltrone un sano atto di realismo potrebbe essere consigliato.

Ps La lezioncina “…. magistralis” del sindaco su ruoli e funzioni dei consiglieri comunali  scopiazzata da WikiPedia dietro alla quale pensa di nascondere le proprie responsabilità, rappresenta l’ennesima prese per i fondelli di tutti i Badiani e questo indipendentemente dalle rispettive convinzioni politiche. Un neologismo metasemantico di  “supercazzola” così era difficile da potersi immaginare nemmeno fatta da un novello Conte Raffaello Mascetti!

 David Marri, Capogruppo Poppi cittadini in movimento

Ultimi articoli