Al Ciaf di Soci – Centro Infanzia Adolescenza e Famiglia – è stato chiuso il piccolo Bar interno e questo a seguito anche di una precisa scelta dell’amministrazione volta a potenziare il centro nella direzione del suo specifico compito, ossia quello di essere un luogo di attività dedicate alla famiglia. In progetto, al suo posto un nuovo spazio per i più piccoli, ancora al vaglio di operatori ed amministratori.
Il Ciaf di Soci rappresenta un fiore all’occhiello del territorio del comune di Bibbiena che, ogni giorno, coinvolge in attività quotidiane oltre 150 bambini.
Il Cappellaio Matto è aperto tutti i giorni compreso i festivi dalle 14.30 alle 19.30 e mette a disposizione tutti i giorni uno spazio che oltre alla custodia del minore offre varie opportunità; esisto infatti spazi dedicati allo sviluppo delle capacità di espressione artistica manuale quale: disegno, pittura, creta, decoupage, ect.. oppure espressiva come l’angolo dei travestimenti con trucchi, parrucche, cappelli, vestiti, oggettistica e burattini con teatrino per interpretare storie classiche o di fantasia.
Inoltre è presente un fornito angolo dedicato alla lettura dove sono disponibili libri per tutte le età. Per la psicomotricità esiste un percorso di morbidoni e vasca delle palline dedicato ai più piccoli ma fortemente utilizzato anche dai più grandi,
Al momento sono attivi due corsi di IGLESE GIOCANDO uno il Giovedì dalle 17,00 alle 19,00 dedicato ai bambini dai 8 ai 10 anni e uno il Venerdì per i bambini dai 6 ai 7 anni e visto il successo il successo ottenuto sarà attivato a breve un altro corso il Lunedì per i bambini più piccoli dai 4 ai 5 anni.

E’ attivo inoltre da tempo il progetto DAMMI LA MANO, rivolto a genitori che per problematiche di lavoro o di famiglia, non possono ritirare i figli a scuola.
Il progetto partito ad ottobre 2012 coinvolge al momento 5 famiglie che usufruiscono del servizio di ritiro del figlio da scuola da parte degli operatori del C.I.A.F. che si occupano del bambino all’interno dello Spazio Gioco per alcune ore fino all’arrivo dei genitori .

Senza dimenticare le settimane verdi ed i centri estivi, sono in procinto di essere attivati anche nuovi progetti.
Si tratta in particolare, di un altro laboratorio che partirà in primavera LABORATORIO DI CUCINA in collaborazione con BANDA PICCOLI CHEF di Arezzo .
L’attività consiste nel coinvolgere i bambini e i loro genitori in divertenti laboratori di cucina con l’obbiettivo di incentivare un sano e giusto uso del cibo fin famiglia.
Tutta l’attività infatti è stata progettata e sarà guidata da una dietologa e una psicologa che faranno da supporto a tutta l’iniziativa per spiegare e supportare i genitori nelle loro future scelte di alimentazione per prevenire eventuali disagi che sempre più spesso,come ben sappiamo, hanno un gran peso nell’adolescenza come la bulimia o l’anoressia.
Progetto DOPOSCUOLA rivolto ai bambini delle elementari che hanno bisogno di un aiuto nello svolgimento dei compiti e nel recupero di materie scolastiche da effettuare in un orario flessibile in piccoli gruppi i pomeriggi dal venerdì al lunedì.

Per informazioni e iscrizioni: cell. 347.6215473