di Umberto Rossi – Da poche ore si è conclusa la 4° edizione della Sagra delle sagre, nel suggestivo centro storico di Bibbiena (iniziava da Viale Garibaldi e terminava in piazza Tarlati), che sabato 22 giugno e domenica 23 giugno ha ospitato un percorso enogastronomico tra le principali sagre che nei mesi estivi “popolano” il Casentino, nello specifico sabato sono state protagoniste le seguenti sagre:
1 Rimbocchi, Sagra del Pane
2 Corezzo, Sagra del Tortello di patate alla lastra
3 Faltona, Sagra degli Gnocchi
4 Partina, Sagra del Raviolo alle erbe e ricotta
5 Lonnano, Sagra della Scottiglia
6 Memmenano, Sagra dell’Uovo
7 Chiusi della Verna, Sagra del Tartufo
8 San Piero, Sagra della Polenta di castagne con ricotta
Mentre domenica, hanno fatto da protagoniste le sagre:
1 Rimbocchi, Sagra del Pane
2 Corezzo, Sagra del Tortello di patate alla lastra
3 Bibbiena, Sagra del Maiale Grigio del Casentino
4 Partina, Sagra del Raviolo alle erbe e ricotta
5 Soci, Sagra del Baccalà
6 Memmenano, Sagra dell’ Uovo
7 Chiusi della Verna, Sagra del Tartufo
8 Corsalone, Sagra della Frittella.
La festa è stata un successo preannunciato: percorso itinerante ben organizzato, in quanto sono stati allestiti anche i tavoli su cui potersi appoggiare e gustare senza fretta alcuna, i cibi (veramente buoni!) e le bevande, ambientazione molto buona (il fascino del borgo di Bibbiena colpisce!!) file agli stand scorrevoli e punti di intrattenimento simpatici.. Ben organizzata e ben giostrata e la risposta della popolazione è stata ottima, ed ottima è riduttivo! Le strade del centro storico erano “cariche” di persone e sabato sera non si riusciva a passare; il tutto terminava in piazza Tarlati, dove la serata raggiungeva l’apice della realizzazione, band e dj suonavano e tutto ciò è durato fino a tarda notte!!