Obiettivo puntato sulla Regione Toscana nel n. 255 di CASENTINO2000, in edicola anche ad Arezzo e Firenze.
Con un’intervista a Giuseppe Ricci, ex Direttore Generale della ASL8 di Arezzo, abbiamo analizzato il passato, presente e futuro della Sanità Toscana, tra progetti naufragati e compagnie assicurative pronte ad entrate nella partita con le loro polizze.

In vista delle elezioni regionali di primavera abbiamo fatto i conti in tasca a consiglieri e assessori scoprendo che, diminuendo le retribuzioni, invece dei posti in Consiglio (come vuole la nuova legge elettorale!) si otterrebbe un risparmio molto maggiore…
In particolare un focus sul consigliere casentinese Vincenzo Ceccarelli, che in 3 anni ha ricevuto più di 400.000 Euro…
Hanno ancora un senso questi importi spropositati?
E la nuova legge elettorale toscana, tanto simile a quella renziana per la Camera, trasformerà la Regione in un “affare per pochi”?

Tornando a parlare di soldi non poteva mancare la tassa che da gennaio colpisce in maniera particolare proprio i territori montani: l’aumento dell’IVA dal 10 al 22% sul pellet è stata una brutta tegola anche per il Casentino…
La vallata e il lavoro che non c’è, con uno sguardo più ampio su tutta la provincia di Arezzo che in 7 anni ha perduto 20.000 occupati, numeri e analisi di una situazione esplosiva con il segretario della CGIL del Casentino.

La vicenda dei ripetitori Telecom installati sulla Torre del Castello di Poppi, inaugura una nuova rubrica: “Oltre la Coltre”, curata dall’Associazione Poppilavita. In questo primo articolo informazioni e retroscena di una storia assurda, ma purtroppo vera…
La polemica per il trasferimento della scuola materna in un edificio privato di proprietà della parrocchia a Catel San Niccolò continua. Dopo l’intervista al sindaco e all’ex vice sindaco, che si è dimesso proprio in seguito a questa decisione; pubblichiamo i punti di vista del presidente del Circolo Giovanni Paolo II e del gruppo di minoranza in Consiglio Comunale…

Anche la continua battaglia contro Nuove Acqua e il mancato rispetto dell’esito del referendum del 2011 trova di nuovo spazio in questo numero. I comitati e i cittadini non mollano, mentre i sindaci, nonostante le tante parole, spesso stanno a guardare.
Siamo di nuovo tornati a Castel Focognano per cercare di capire se ci sono novità per il recupero della ex Lebole, il mostro che da decenni porta degrado e abbandono nel centro di Rassina… per quanto ci riguarda, vista la situazione, siamo arrivati a chiederci se non sia il caso di parlare di esproprio…

Abbiamo ricordato da poco il 70° anniversario della Liberazione di Auschwitz e anche noi raccontiamo un viaggio della memoria, realizzato proprio in questa occasione nel tristemente famoso campo di sterminio.
Poi visto che siamo a febbraio spazio al buonumore, con il carnevale di Rassina e la tradizione delle Pulende, che si rinnova anche questa’anno a Soci nel mercoledì delle Ceneri.
E poi, come sempre, le rubriche dalla cucina, alla musica, allo sport, al mondo dell’associazionismo, al benessere, al mondo della natura e a quello degli animali…

Inoltre, non dimenticate di seguire anche la nostra web tv, CASENTINO2000TV, in onda ogni venerdì alle 19.20 su Teletruria.
Buona Lettura e… buona visione!