fbpx
14.9 C
Casentino
sabato, 20 Agosto 2022

I più letti

Esami del sangue? Ora ci vuole quasi un mese…

Stamani già ci giravano e, dopo aver appreso le ultime nuove sui servizi sanitari casentinesi, sembravano due trottole impazzite… Nonostante le rassicurazioni varie sui famosi “Patti Territoriali”, continua l’erosione, lenta ma implacabile come un fiume carsico, della nostra sanità. Abbiamo infatti saputo da un nostro lettore che per fare dei normali esami del sangue, ora non è più come è sempre stato, prima dei famosi “Patti Territoriali”, ma ci vuole molto più tempo, anche quasi un mese. Perché? Perché sono stati tolti numerosi posti di prelievo sia a Stia che a Bibbiena…

E i “Patti Territoriali”? Sappiamo che, come recita un vecchio adagio, – aprile dolce dormire -, ma forse è il caso che i nostri Sindaci, Bernardini in testa, si sveglino, e anche di corsa! E’ inutile farsi belli alla consegna di apparecchiature medicali (a chi serviranno in futuro?) o prendersela perché non si è stati chiamati al buffet, se poi continua questo lento stillicidio, strisciante più di un Badalischio!

Per non parlare delle mammografie (il mammografo è rotto?), che oggi non si fanno più in Casentino, ma questa è ancora un’altra storia…

Il Badalischio

Ultimi articoli