fbpx
10.5 C
Casentino
domenica, 2 Ottobre 2022

I più letti

Il Comune di Bibbiena in aiuto dei lavoratori

Un aiuto in un momento di grandi difficoltà, un gesto di solidarietà sociale, un modo per riqualificare professionalità importanti.
Tutto questo ha ispirato il progetto che sottende al bando, attivato dal comune, per utilizzare – su base volontaria – 10 lavoratori del territorio che sono ad oggi titolari di un trattamento di integrazione salariale, indennità di mobilità o altro trattamento di sostegno al reddito compresa la cassa integrazione in deroga. Il bando – che scadrà il prossimo 14 di maggio – prevede l’inserimento di 4 operatori come manutentori categoria B1 per le attività di riqualificazione e controllo degli spazi verdi e gli arredi urbani, 4 operai categoria B1 per il servizio di accompagnamento e compagnia a persone diversamente abili o anziani, 2 operai per i controlli aggiuntivi sulle dichiarazioni ISE e dichiarazioni relative a mensa e trasporti scolastici. Le persone che faranno domanda volontaria tramite il centro per l’Impiego di Bibbiena, saranno selezionate tramite colloqui e prove. I vari servizi potranno avere una proroga di massimo 12 mesi.
Per informazioni aggiuntive si può visitare il sito del comune www.comunedibibbiena.gov.it
Il sindaco Daniele Bernardini commenta il progetto: “Viste le difficoltà di questo particolare momento e pensando soprattutto alle necessità nell’ambito del sociale, abbiamo creduto importante attivare questo bando che rappresenta anche un modo per riqualificare, su base volontaria, tanti lavoratori. Per quanto riguarda soprattutto il settore sociale, non potendo contare più sul servizio civile e parimenti, non volendo rinunciare a servizi da noi ritenuti essenziali – ossia quelli rivolti alle persone diversamente abili e agli anziani – credo che questo progetto rappresenti una soluzione importante in grado di coniugare solidarietà sociale e opportunità lavorativa”.

Ultimi articoli