di Francesco Benucci – Nel pieno del periodo del carnevale i nostri team impegnati nei campionati UISP si saranno divertiti come tale festa comanda o saranno stati vittima dei frizzi e lazzi altrui? Scopriamolo!

In Eccellenza hanno passato una lieta “ricorrenza” Il Ciclone e Le Logge: i primi, da sempre patria del carnevale, hanno vinto un cruciale scontro per restare agganciati al treno salvezza; il 2-0 casalingo col Superpoppa porta le firme di Vignali e Vischetti e al contempo si segnala per un rigore sbagliato sempre dai nostri e per l’encomiabile fair play di Ceccarelli che, sullo 0-0, ha fatto annullare all’arbitro il suo gol rivelandone l’irregolarità. Complimenti! Con un analogo score (2-0) Le Logge sconfiggono, davanti al pubblico amico, una corazzata come il New Old Boca: non si tratta solo di un successo di prestigio ma anche del giusto viatico per una seconda parte di stagione all’altezza delle proprie aspirazioni! Le aspirazioni non mancano nemmeno allo Spartak Bibbiena e in tale ottica lo 0-0 sul campo del Chiassa va accolto con misurata soddisfazione visto lo status di avversario temibile dei padroni di casa! Infine, è stata rinviata Badia Prataglia – Stella Azzurra mentre si disputerà nella serata di lunedì Gragnano – CSBS Casentino.

In 1°Divisione c’era attesa per due, interessanti derby: se uno, quello tra Falciano e Il Corsalone, verrà disputato nell’affascinante cornice del Monday night, l’altro, quello tra Deportivo Capolona e Castelluccio, si è concluso 0-0. Intensità ed agonismo hanno avuto la meglio sullo spettacolo sintetizzato dai gol ma il punto a testa consente comunque ai due team di conservare una posizione tranquilla con vista sulle zone alte. A proposito di zone alte, prosegue la vertiginosa scalata del Chiusi della Verna 2005 che, tra le mura amiche, ringrazia Manenti e Tallarino, supera per 2-1 la resistenza dell’Atletico Piazzetta e si issa nei quartieri nobili della classifica! Si complica invece, a causa di due sconfitte, la posizione di G.S.Poppi e Bar La siesta: i primi cedono 2-0 sul terreno, non facile, del G.V.Quarata e, pur consapevoli delle proprie qualità, dovranno guardarsi alle spalle. I secondi, al termine di un match vibrante e combattuto, devono incassare un KO per 2-1 (rete nostrana di Petrisor) nello scontro salvezza sul campo del Pionta Saint Germain: la sconfitta brucia ma c’è tutto il tempo per recuperare!

In 2°Divisione, a “festeggiare” per intero il carnevale, è solo il solito Boca Strada Juniors: la ciurma guidata con mano sicura da mister Ferri strappa il “bottino” anche sul difficile campo dell’Ajax’86 grazie all’acuto di Gerini che vale il prezioso 0-1! Si leccano invece le ferite Lokomotiv Rassina e Marcena, entrambi sconfitti a domicilio anche se, bisogna precisarlo, gli avversari di giornata erano assai ostici: i primi cedono 0-2 con un convincente ed agguerrito Avis Boca Agazzi, i secondi, nonostante la marcatura di Di Tomaso, si arrendono 1-2 con la Nuova Biturgia terza in graduatoria. Ci auguriamo un pronto riscatto da ambo le squadre! Consegue infine un buon pareggio per 0-0 il Bayern Guido Monaco con il Randagia F.C.: considerando che il match era fuori casa e contro un team meglio posizionato in classifica…ci si può ritenere soddisfatti!

Squillo di trombe! La vittoria contro un avversario fortissimo come il New Old Boca vale alle Logge il titolo di squadra della settimana e ottime prospettive future!