Costituzione1
Martedì 5 aprile – dalle 21.00 presso la Cgil di Arezzo, in Via Montecervino – si terrà una pubblica iniziativa finalizzata a motivare dettagliatamente le ragioni del NO alla controriforma della Costituzione, nata dalla Resistenza Antifascista e costata lacrime e sangue a centinaia di migliaia
d’italiani.
Ne parleremo con Pancho Pardi di Liberacittadinanza – Geografo e Professore di Urbanistica a Firenze – e con Alessandro Mugnai, Segretario provinciale della CGIL di Arezzo.
Tutta la cittadinanza interessata a un tema decisivo per le sorti della Democrazia nel nostro Paese è fortemente invitata a partecipare; a maggior ragione dopo il vergognoso trattamento riservato al Partigiano Carlo Smuraglia – Presidente Nazionale dell’A.N.P.I, che ha aderito al Comitato per il NO alla controriforma – dalla ex Unità, il nuovo house organ di Renzi/Alfano/Verdini, che tramite lo pseudo-giornalista Rondolino lo ha offeso pesantemente raccontando altresì falsità. Vedesse il fondatore Antonio Gramsci come il PD ha ridotto quel glorioso giornale, siamo convinti che non tarderebbe – se potesse – a tornare indietro per levarglielo dalle mani…

Coordinamento per la Democrazia Costituzionale-Arezzo