da Gruppo consiliare Cittadini in movimento Poppi – La chiusura dell’ufficio dell’Agenzia delle Entrate di Poppi rappresenta l’ennesima dimostrazione dell’incapacità di una amministrazione chiacchierona, vanitosa ed inconcludente.

La chiusura di un così importante presidio e servizio per tutta la cittadinanza della vallata è l’ennesima dimostrazione di come le esigenze delle aziende i dei cittadino casentinesi non vengano tenute nella ben che minima considerazione.

Meno male che l’assessore Ceccarelli sta realizzando la ciclopedonabile dell’Arno per cui, se uno ha bisogno, per esempio, di un codice fiscale, può andare ad Arezzo in maniera del tutto salutare o a piedi o, se sportivo, in bicicletta !!!!

Tutti i casentinesi gli dovrebbero essere grati per tanta sensibilità!!

In data odierna abbiamo presentato un’interrogazione urgente al Sindaco di Poppi per sapere se e quali atti formali ha sino ad oggi intrapreso per evitare che avvenisse quanto riportato dalla stampa.

Ovviamente, come sempre, abbiamo ribadito la nostra completa disponibilità a collaborare perogni utile iniziativa finalizzata a scongiurare tale nefasta chiusura.

Gruppo consiliare Cittadini in Movimento, David Marri