fbpx
6.9 C
Casentino
lunedì, 28 Novembre 2022

I più letti

“Pacco Bimbo” per bambini e famiglie

Si è svolta questa mattina, presso la sala consiliare del comune di Bibbiena la presentazione del progetto “pacco Bimbo” promosso e attivato dall’assessorato alla politiche sociali su un’indicazione della Provincia di Arezzo e con la collaborazione delle tre farmacie del territorio ( farmacia Del Corto di Bibbiena Stazione, farmacia Ceccarelli di Bibbiena centro, farmacia Livi di Soci).
A tutti i circa 130 bambini che ogni anno nascono nel comune, verrà rilasciato accanto al diario “di viaggio” – che l’amministrazione di Bibbiena da circa un anno e mezzo dona a tutti i neonati – un buono spesa da utilizzare presso le tre farmacie del territorio che hanno aderito con grande entusiasmo al progetto. Pannolini, creme, termometri pediatrici e altre cose utili alle puerpere e ai nuovi nati.
Mara Paperini, Assessore al sociale commenta: “ Con questa iniziativa intendiamo valorizzare e promuovere il ruolo della famiglia all’interno di questo nostro territorio. Si tratta certamente di un piccolo gesto, ma pieno di significato in un momento di grave crisi come quello che stiamo vivendo”. Il Sindaco Bernardini, che nella conferenza stampa di presentazione ha accolto con l’assessore Paperini le prime due mamme del comune che hanno ritirato il pacco dono, ha ringraziato i partner del progetto – la Provincia di Arezzo e le farmacie – ricordando l’importanza di ogni azione che si pone come sostegno alla genitorialità.
L’Assessore provinciale Carla Borghesi, intervenuta alla presentazione ha spiegato la finalità del progetto che ad oggi è stato attivato da tre comuni ossia Bibbiena, Civitella e Monte San Savino: “Sono particolarmente soddisfatta di questo percorso poiché tocchiamo con mano un’esperienza che come Provinvia siamo riusciti a trasmettere a seguito della nostra adesione ad una grande progettualità europea sulla conciliazione dei tempi failiari e lavorativi e quindi sulle pari opportunità. Tra le buone prassi che abbiamo recepito in Finlandia e quindi voluto proporre anche da noi, c’è anche quella di un dono ai nuovi nati. Il significato è quello di un’attenzione sul diritto soggettivo del bambino. La proposta, estesa ai 39 comuni della provincia, e iniziata in tre comuni, sta prendendo campo e presto coinvolgerà un numero consistente di municipalità. Un grazie va dunque al Comune di Bibbiena e alle farmacie aderenti per la nostra disponibilità e sensibilità”.

Ultimi articoli