da PD Casentino – Si è tenuto ieri sera un importante incontro del coordinamento di zona del Partito Democratico del casentino al quale, alla presenza del Segretario Provinciale Francesco Ruscelli, hanno partecipato i segretari politici, sindaci e amministratori dei comuni del centro sinistra del Casentino. L’incontro è stata l’occasione per il rilancio organizzativo del coordinamento di zona del PD in vista degli appuntamenti elettorali di settembre e per iniziare a lavorare ad un nuovo progetto politico di vallata.

Dall’incontro è emersa infatti la volontà di proseguire l’esperienza dell’Unione rivedendo e rivalutando lo statuto e quindi le regole che legano i comuni aderenti all’ente. Per tutte le amministrazioni la forma aggregativa dell’Unione è un elemento di forza che però deve lasciare più spazio all’autonomia decisionale dei singoli comuni, con l’auspicio che questa nuova formula, sulla quale gli amministratori ed il partito si metteranno celermente al lavoro, possa rendere l’Unione un luogo con il quale anche i comuni ad oggi fuori dall’ente possano interloquire maggiormente.

Prendendo le mosse da quanto di buono l’Unione ha fatto negli anni e dalle operazioni di riorganizzazione dell’ultimo periodo, si apre adesso un momento di revisione ulteriore che, prendendo spunto dalle scadenze previste per il 2021, potrà rendere l’Ente un soggetto ancora più efficiente ed al passo con i tempi, alle esigenze attuali e future, e al servizio dei comuni del casentino.