fbpx
5.4 C
Casentino
domenica, 27 Novembre 2022

I più letti

Presentata Insieme Possiamo, un’alternativa di sinistra per Arezzo

Si è svolta nella Sala Rosa del Comune di Arezzo la prima conferenza stampa di Insieme Possiamo, l’associazione nata per dar vita ad un soggetto politico di sinistra in vista delle elezioni amministrative 2015 e destinato a rimanere in piedi anche dopo la scadenza elettorale.
Piero Mannozzi e Michele Pagano, delegati dall’associazione Insieme Possiamo, hanno spiegato le finalità e prossimi passi del progetto in vista delle elezioni 2015. In sala erano presenti i Consiglieri di minoranza Roberto Barone, Gianni Mori e Marco Tulli oltre a diversi rappresentati dei partiti di sinistra delle realtà associative attive nel Comune di Arezzo.
La vitalità dei comitati cittadini ha dato forza e ispirazione al progetto Insieme Possiamo che, a partire dalla manifestazione dello scorso 26 giugno in difesa della scuola pubblica, ha riunito decine di persone che si sono impegnate a immaginare un’alternativa di governo per la città di Arezzo.
«L’Associazione Insieme Possiamo – ha detto Mannozzi – si propone di creare un soggetto politico che vada oltre i partiti, che trovi nelle persone e nei Comitati cittadini idee e soluzioni di governo della città. Si avvierà un processo costituente che trasformi la protesta in proposta, coinvolgendo le competenze e le forze vive della città. Ad Arezzo rappresentiamo l’unica novità in un contesto politico che mira alla sola autoconservazione».
«Insieme Possiamo – ha spiegato Michele Pagano – inizia il suo percorso di partecipazione il prossimo giovedì 11 dicembre con un’Assemblea Pubblica (Auditorium A. Ducci, ore 21.00). Ripartiremo dai temi: scuole, acqua pubblica, gestione dei rifiuti, politiche urbanistiche, tutela del territorio. Le parole su cui vogliamo ragionare sono lavori, diritti, beni comuni».

Ultimi articoli