fbpx
14.3 C
Casentino
mercoledì, 22 Settembre 2021

I più letti

Ritorna a Bibbiena “Bandiere sotto le stelle”

COMUNICATO – Ritorna l’appuntamento con “Bandiere sotto le Stelle”, spettacolo in programma sabato 24 luglio in piazza Tarlati, piazza che in questi dieci anni ha visto esibirsi i migliori gruppi di sbandieratori d’Italia. Non a caso, quest’anno saranno presenti gli Sbandieratori di Arezzo, “i nostri maestri” – come li definisce Giampiero Polverini, Presidente del Gruppo Sbandieratori e Musici Città di Bibbiena. Dal 1960, sotto la guida del Direttore Tecnico Vittorio Dini, gli Sbandieratori di Arezzo hanno lavorato sul recupero di una tradizione storica connessa al bellicismo comunale del passato, dove maneggiare la bandiera aveva una funzione importante, non solo coreografica ma logistica. Il gruppo ha introdotto poi anche altri aspetti dello sbandieramento, da quelli atletici e acrobatici a quelli musicali, migliorandosi continuamente. Dagli anni ‘80, sotto la guida di Pasquale Livi, l’Associazione ha affrontato trasferte sempre più impegnative, toccando più volte i cinque continenti in occasioni di grande prestigio. Dal 2010 con il Direttore Tecnico Stefano Giorgini gli Sbandieratori di Arezzo continuano a lavorare sodo per portare avanti quest’arte così antica.

Lo stesso impegno è profuso dal Gruppo di Bibbiena, in particolare dai suoi giovani, una trentina di elementi tra allievi e cadetti che sabato sera potranno dare prova delle loro abilità. Immancabili poi i musici, una quindicina tra tamburi e clarine. Ma non finisce qui. Ritorna in Casentino il gruppo di Contrada della Corte di Reggio Emilia con un’esibizione a tema Pinocchio, unendo l’arte della bandiera con quella circense dei trampolieri e dei giochi con il fuoco.

Nell’anno del 40ennale il Gruppo Sbandieratori e Musici Città di Bibbiena ci assicura uno spettacolo da guardare tutto d’un fiato. L’evento, realizzato sotto l’egida della European Confederation Flags, prevede dalle ore 21.00 la parata tra i borghi del centro storico fino a piazza Tarlati, dove alle 21.30 si entra nel vivo delle esibizioni.

Prosegue inoltre la mostra fotografica sulla storia del Gruppo, inaugurata il 10 luglio scorso e curata dall’artista Silvia Rossi. Le iniziative sono realizzate con il contributo degli sponsor CEG, Coingas – Estra, con il supporto del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, il patrocinio del Comune di Bibbiena e la collaborazione del Circolo ARCI Bocciofila bibbienese “A. Sassoli”.

Ultimi articoli