fbpx
0.2 C
Casentino
lunedì, 28 Novembre 2022

I più letti

Sanità: approvato il quesito referendario. Il Referendum sulla sanità si farà

Grande soddisfazione dei promotori del Referendum Abrogativo della Legge Regionale 28/15 inerente l’accorpamento delle Aziende Sanitarie e degli esuberi del Personale.
Il Collegio di Garanzia del Consiglio Regionale ha constatato la correttezza delle firme depositate e, oggi venerdì 31 luglio 2015, ha ammesso il quesito referendario. La missione è stata compiuta e si potrà procedere in tutta la Toscana per votare per il referendum abrogativo.
Vinta la prima e determinante battaglia, il Comitato Promotore annuncia le prossime due iniziative. La prima sarà la raccolta, tramite modulistica regionale, delle 38.000 firme necessarie, la seconda riguarderà invece l’indizione del referendum e le votazioni vere e proprie.
La tempistica è legata ai tempi di pubblicazione sul BURT del quesito referendario ed ai tempi di stampa della modulistica idonea alla raccolta firme che dovrà essere predisposta dalla stessa Regione. Il Comitato Promotore ringrazia l’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale ed il Collegio di Garanzia per avere concluso il proprio iter in tempi rapidi. Ringrazia altresì lo staff dell’Ufficio di Presidenza per le corrette propedeutiche informazioni.

Il Comitato Promotore; Giuseppe Ricci, Valerio Bobini, Gavino Maciocco

Ultimi articoli