fbpx
6.9 C
Casentino
lunedì, 28 Novembre 2022

I più letti

Sviluppi sullo sversamento nel torrente Talla a Subbiano

di Francesco Martini – Una riunione, ma piuttosto uno scontro, tra alcuni abitanti della frazione Calbenzano del comune di Subbiano ed una delegazione dell’Amministrazione Comunale di Subbiano composta da Sindaco, Assessore Giovanni Mattesini ed Assessore Antonio Giusti. Tra il pubblico era presente Flavio Biondini Consigliere comunale capogruppo di minoranza il quale ha fatto intelligente opera di pacificazione in un ambiente surriscaldato.
Il motivo del surriscaldamento è stato l’intervento di un ex medico settantaseienne da poco residente a Subbiano, che, qualificatosi come presidente di un fantomatico comitato ha, a mio parere, ingigantito i problemi creati dalla rottura di una valvola all’impianto di produzione elettrica a biomasse situato a monte della frazione di Calbenzano. Effettivamente c’è stato uno sversamento nel mese di giugno di cui già scritto in queste colonne, ma l’ARPAT ha dichiarato che non ci sono avuti pericoli per la popolazione.
Urla, contumelie, esaltazione. Una miscela di malcontento e rabbia che ha perfino misconosciuto l’ordinanza di sospensione dell’attività che il Sindaco ha emesso nel confronti della ditta titolare dell’impianto a titolo cautelativo. Risulterebbe addirittura che i titolari dell’impianto abbiano denunciato atteggiamenti minacciosi nei loro confronti da parte di ignoti sobillatori.
Aspettiamo il seguito della vicenda raccomandando un metodo più civile.

Ultimi articoli