Il 27 maggio scorso (guarda caso, 4 giorni prima delle elezioni) si era riunito, su convocazione dell’assessore al lavoro della Regione, il tavolo per fare il punto sull’azienda Mabo. La Regione si era impegnata a tenere aperto il tavolo regionale e, coordinando il proprio impegno con quello del commissario, a prendere contatti con il ministero dello sviluppo economico per affrontare il tema a livello nazionale. E vai! Siamo a posto!

Passate le elezioni, naturalmente del tavolo non vi è più traccia. Che sia stato spostato logisticamente in una delle numerose sagre che allietano la valle? Oppure tutto è rimandato a settembre, non siamo mica di ferro! O meglio ancora a 4 giorni delle prossime elezioni, così fa più scena e si raccattano più voti.

Meditate, gente, meditate… Mentre ordinate una fetta di cocomero…

PS Chi avesse notizie del mitico “tavolo regionale sulla MABO” o lo avvistasse in qualche sagra, è pregato di fornirle con urgenza alla nostra redazione.

Il Badalischio