Tredici studenti dell’Accademia delle Belle Arti di Firenze, provenienti da tutto il mondo, stanno vivendo e lavorando a Carda da due mesi. “Un’esperienza umana e formativa eccezionale, un paese molto accogliente e tanto materiale raccolto” ci dicono. Un percorso formativo nato da una loro idea, con l’appoggio del Prof. Adriano Bimbi (docente di pittura), con l’obbiettivo di vivere per conoscere un territorio e poi raccontarlo attraverso la pittura. “Il percorso”, il loro grande tema, è il tragitto tra il centro di Carda e la Croce del Pratomagno.
Ogni studente lo racconta secondo la propria personalità e la sua tecnica preferita. Hanno già prodotto una quarantina di lavori, con acquarelli, disegni, colori a olio. Hanno dipinto natura e persone, architetture e elementi di vita quotidiana.
Tra qualche giorno torneranno a Firenze per la rielaborazione in studio e le rifiniture. L’assessore alla cultura Elisa Sassoli, in visita ai ragazzi assieme al sindaco Sestini, si impegna per l’organizzazione di una mostra da fare a primavera prossima: “il racconto del territorio, attraverso i vari linguaggi artistici, è una maniera originale e efficace di promuoverlo e valorizzarlo. Cercheremo di fare il possibile per dare visibilità a questa lodevole iniziativa, all’ingegno e alla creatività di questi giovani artisti. Complimenti ai ragazzi e alla comunità di Carda per la disponibilità”.