fbpx asd
35.2 C
Casentino
mercoledì, 17 Luglio 2024

I più letti

Verso il 44° Rally Internazionale Casentino, aperte le iscrizioni

Saranno poco meno di centocinque chilometri, distribuiti su otto prove speciali, a caratterizzare la 44^ edizione del Rally Internazionale Casentino, appuntamento organizzato da Scuderia Etruria ed in programma venerdì 12 e sabato 13 luglio in provincia di Arezzo, con Bibbiena elevata ancora a quartier generale.

Rosina, Caiano, Barbiano, Crocina e Talla: queste le prove speciali che – precedute dalla partenza di venerdì sera – chiameranno all’agonismo gli interpreti di International Rally Cup e di Mitropa Rally Cup. Un mix di emozioni che, attraverso l’espressione di esemplari moderni e storici, garantiranno agli appassionati l’ennesima edizione di spessore.
APERTE LE ISCRIZIONI Ci sarà tempo fino a mercoledì 3 luglio per aderire alla gara, con le iscrizioni aperte dalla giornata odierna. Un evento che assumerà linee marcate negli equilibri dei due campionati interessati, l’International Rally Cup e la Mitropa Rally Cup, con quest’ultima al suo sesto appuntamento stagionale, nelle versioni moderna e storica.
IL PROGRAMMA DI GARA Venerdì 12 luglio i riflettori saranno tutti puntati sulla zona industriale La Ferrantina, location che – da anni – ospita il parco assistenza. Dalle ore 19, i protagonisti calcheranno la pedana per poi dirigersi verso i due passaggi su Rosina (7,48 Km), in programma alle ore 19:34 e 22:31, intervallati da una sessione di parco assistenza. L’arrivo della prima tappa è previsto alle 22:59 a Bibbiena, in Piazzale Resistenza.
L’indomani, sabato 13 luglio, i primi chilometri ad essere affrontati saranno gli undici e mezzo di Caiano (ore 12:12), prova speciale che verrà affrontata dopo aver goduto degli accorgimenti tecnici previsti nella prima assistenza domenicale, quella che verrà effettuata dalle ore 11:10 con trenta minuti a disposizione di equipaggi e team. Alle 12:46 l’appuntamento con la fotocellula sarà su Barbiano (7,400 Km), tratto che manderà in archivio la fase centrale di gara lasciando nuovamente la scena ad una nuova sessione di parco assistenza, preceduta da trentacinque minuti di riordino, in località Porrena. Una fase determinante per gli equilibri della classifica, quella dedicata alle operazioni tecniche, poiché il tratto successivo – quello di Crocina – sarà di 22,800 Km, con il primo equipaggio che vedrà il semaforo verde alle ore 15:23. I tratti successivi, il sesto ed il settimo, saranno rispettivamente ambientati sull’asfalto di Caiano (ore 16:52) e Barbiano (ore 17:26). Intensi, gli impegni del pomeriggio, con le vetture che saranno successivamente poste al centro dell’attenzione degli appassionati nei quaranta minuti di riordino di Soci (dalle ore 18:06) e nei trenta minuti di parco assistenza, sempre nella zona industriale La Ferrantina (ore 18:52). Il gran finale sarà sui 29,450 Km di Talla, la celebre prova speciale che chiuderà il confronto e che lascerà, in chiusura, la scena alla cerimonia di premiazione dell’arrivo, previsto a Bibbiena dalle ore 21:41.
Nella foto (free copyright Amicorally): il podio della precedente edizione.

Ultimi articoli