I commercianti del Centro Storico di Bibbiena sono sul piede di guerra per scongiurare il paventato spostamento del Mercato del Giovedì a Bibbiena Stazione.
L’amministrazione comunale avrebbe infatti deciso di spostare un giovedì al mese lo storico mercato dal Centro verso la zona del Centro sociale di Bibbiena Stazione.
E’ una decisione inaccettabile, sostengono i commercianti tutti d’accordo. Non è così che si può pensare ad un rilancio e ad una riqualificazione del Centro storico. Il mercato di Bibbiena è da oltre cento anni un punto di riferimento per tutti ed è intoccabile. C’è ancora chi si ricorda “quando venivano a vendere con il carro tirato dai cavalli”, e chi “le grandi folle in piazzolina a vendere le bestie che bastava una stretta di mano ed era un contratto”.
Certo i tempi sono cambiati, sostengono i commercianti, e nessuno pensa che tutto possa restare come cento anni fa ma questo non vuol dire che si deve chiudere definitivamente i mercato di Bibbiena.
Sarebbe utile, sostengono ancora, trovare una forma di organizzazione funzionale anche per i commercianti ambulanti all’interno del Centro Storico, proprio lì dove il mercato è nato.
Se sarà perseguita la strada dello spostamento, i commercianti con la solidarietà di tantissimi cittadini sono pronti a manifestare ad oltranza per salvaguardare il Centro da ulteriori depredazioni.