Sulla situazione in cui versa il Borgo di Rassina e Piazza Mazzini l’Amministrazione sta dimostrando tutto il totale fallimento. Dopo aver deturpato la piazza con i famigerati sottopassaggi a forma “di trampolini di lancio”, dopo essere stati costretti ad arretrare di alcuni metri gli stop per accedere sulla strada statale 71, adesso arriva un’ulteriore schiaffo al decoro e all’estetica di una delle più belle Piazze casentinesi. Infatti l’inserimento delle protezioni , utili sotto il punto di vista della sicurezza, ma completamente inguardabili al limite dell’offensivo, dimostrano il totale disinteresse dell’Amministrazione per il decoro e la valorizzazione di Piazza Mazzini e del centro di Rassina. Se oggi abbiamo il Borgo di Rassina completamente vuoto e una Piazza Mazzini inguardabile, in preda al degrado urbano, dove l’unico tocco di colore sono i panni stesi alle finestre, il merito non può che essere di una politica fallimentare dell’Amministrazione comunale, che non ha saputo avere una ben che minima attenzione al rilancio, allo sviluppo e alla valorizzazione di Rassina.
Lega Nord Casentino