Una vittoria ampia e convincente del Casentino che approfitta della fragilità della Cella per archiviare l’incontro già nel primo tempo sfruttando la ripresa per far ruotare la squadra sul terreno di gioco.
Mister Goretti schiera Bellino tra i pali, Lusini, Giardini, Micallef, Tinti, Innocenti, Mencucci, Tacconi, Verdi, Ferrini e Frosecchi.
Un match costellato di reti, un’espulsione e ben due infortuni per le pisane che chiudono l’incontro in triplice inferiorità numerica. Palla e centro e fischio d’inzio, due giri di orologio e su percussione di Ferrini, l’anticipo della difesa diventa la rete dell’1 a 0 poi la stessa attaccante nerofucsia fa il bis con un destro che non lascia scampo al portiere avversario. Le ospiti perdono stabilità e il nervosismo inizia a diffondersi, da qui l’espulsione che consente al Casentino di dilagare ma il parziale del primo tempo si fissa sullo 2 a 0.
Nella ripresa capitan Verdi in pochi minuti sigla la sua doppietta e deposita in cassaforte la vittoria. A questo punto del match Mister Goretti ricorre ai cambi, entrano Farcas, Versari, Vignoli, Tellini e Bartolucci che rileva Ferrini e da sola fa altri gol seguita poi da Vignoli, sempre presente nel team e abile a sfruttare i minuti di gioco nell’ultima marcatura delle padrone di casa.
Prossimo impegno vedrà le casentinesi impegnate in casa del San Giovanni Valdarno.

Tags: