La Giunta regionale della Toscana ha approvato una delibera che dispone la realizzazione di nuovi alloggi di edilizia popolare anche in Casentino.

A Bibbiena: 10 alloggi nell’ex convento di S. Lorenzo, per un valore di € 1.650.000. Il complesso è situato nel centro storico di Bibbiena. Gli alloggi saranno realizzati fra piano terra e primo piano, per una superficie totale di pari a 678 mq. Verranno realizzati tre alloggi piccoli, tre medi e quattro grandi.

A Capolona: 4 alloggi nella ex scuola San Martino, per un valore di € 720.000. Il fabbricato, originariamente destinato ad una funzione scolastica e successivamente riconvertito ad uso abitativo, è attualmente abbandonato. L’intervento prevede la demolizione e ricostruzione dell’edificio. Il progetto prevede due piani più un’autorimessa seminterrata, con una superficie utile per gli appartamenti pari a mq. 260.

Per quanto riguarda Bibbiena, in questo caso vale davvero il detto che la cura è peggiore del male. Per recuperare San Lorenzo ci si costruisce dentro 10 case popolari?!?…

Avevamo già scritto un articolo in merito, ma lo sgomento oggi prevale ancora di più…

Il Badalischio Elettorale