Mese: dicembre 2017

Ducci: “Non esiste più la conferenza dei sindaci socio-sanitaria”

Ducci: “Non esiste più la conferenza dei sindaci socio-sanitaria”

“Ai cittadini dobbiamo soprattutto chiarezza, di intenti e di parole”. Così Eleonora Ducci, Sindaco di Talla e assessore alle politiche sociali dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, replica alle esternazioni del primo cittadino di Bibbiena sull’accorpamento dei distretti sanitari e sulla presunta tutela dell’autonomia del distretto casentinese, rivendicata appunto da […]

Sanità d’emergenza, meno medici e punti territoriali

Sanità d’emergenza, meno medici e punti territoriali

«Taglio di 25 punti di emergenza territoriale con medici in ambulanza e, complessivamente, una massiccia demedicalizzazione del sistema di emergenza-urgenza»: è quanto – secondo un’interrogazione del Vicepresidente della Commissione sanità del Consiglio regionale della Toscana Stefano Mugnai (capogruppo Fi) – la Regione si starebbe preparando a deliberare. Mugnai, nel suo […]

SANYO DIGITAL CAMERA

Ricordando il “Vecchio Cinema Dante”

di Monica Prati – “Prima o poi arriva un tempo che parlare o stare muti è la stessa cosa. E allora è meglio stare zitti.” Recitava così il protagonista del grande film di Giuseppe Tornatore “Nuovo Cinema Paradiso”. Sempre di cinema si parla, ma quando ci riferiamo alla nostra vallata […]

IMU

Bibbiena: arriva la stangata

Riceviamo e pubblichiamo. Nel 2017 non sono stati sufficienti quasi mezzo milione di euro di entrate straordinarie da oneri di urbanizzazione, in questi anni utilizzati per finanziare molti degli investimenti della Giunta Bernardini, aggiunti a duecentomila euro di risorse liberate dalla rinegoziazione dei mutui, pure impegnate per asfaltature e manutenzioni […]

Telecamera scoraggia incivili

Telecamera scoraggia incivili

Un nostro lettore ci ha segnalato con questa foto una “presunta” telecamera (in alto a destra nel cerchio rosso) posta a sorvegliare i cassonetti locati in via della Ferriera a Stia. Non sappiamo se questa telecamera sia vera o solo messa lì da un buontempone stiano, ma comunque se è […]

Un quaderno della memoria per i giovani

Un quaderno della memoria per i giovani

Riccardo Merlo aveva 3 anni quando, con i genitori, affrontò un difficile e pericoloso viaggio dal Casentino a Firenze per sfuggire alla guerra che stava devastando queste terre. Quello che vide, già allora, lo tradusse in disegni… il bombardamento del Lanificio, la strage di Vallucciole, i 17 partigiani fucilati dai […]