fbpx
23.5 C
Casentino
martedì, 5 Luglio 2022

I più letti

L’opera infaticabile dei Vigili del Casentino

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera inviata a Carlo Toni, Sindaco di Poppi. Ciao Sindaco, sono Cesare Manneschi e ti do del “TU” perché ti conosco da anni – magari non ricordi – e non per stilema vetero-comunista; come dire: non lo faccio per mettermi al tuo livello, mancandoti di riguardo. Chiarito questo aspetto secondario, vengo al punto: delegando all’ente sovracomunale il servizio dei vigili urbani, ne hai perso il controllo politico, cioè non hai potere d’indirizzo, o sei complice della loro azione? Non sarò il primo a farti questa domanda e non so se tu abbia risposto e come nelle altre occasioni, come invece sono certo che scrivendoti non otterrò alcunché, forse tuo malgrado, sicuramente:

• Non un sussulto di politica vera e dovresti sapere cosa intendo
• Non un moto di orgoglio, reimpossessandosi delle prerogative che “potrebbero” essere gestite arbitrariamente (fosse solo per dignità)

Spero tu smentisca, motivando e non stereotipatamente, la mia previsione, altrimenti la prossima volta che ci incontreremo ti chiederò guardandoti negli occhi: ” ma tu che ci stai a fare in mezzo al campo se non sai giocare a calcio?” Nella malaugurata ultima ipotesi – quella di complicità – che dire? Niente, perché si commenta da sola! Certamente, se io fossi al tuo posto, rendendomene conto, mi dimetterei immediatamente, ma per dimettersi come per sterzare bruscamente ci vorrebbero “le palle”: scusa la metafora volgare, ma quanto mai azzeccata trovandoti in un campo da calcio.

Del resto, essere complici significa far prevalere:

• Gli artifici contabili alla sana politica di bilancio che non contempla certo di chiudere i bilanci, appunto, con delle entrate eventuali
• Organizzare feste che richiamino una massa di gente in auto (come STREET FUD a Ponte a Poppi) a mo’ di trappola per topi

Tutto sommato, sono felice di non essere al tuo posto. Auguri Sindaco.

Cesare Manneschi

PS: per un cartello estemporaneo e non ben visibile – soprattutto di notte – sono stato sanzionato per divieto di sosta. Zona dove normalmente si può parcheggiare tutti gli altri giorni. PREAVVISO 3555 che naturalmente pagherò, ma con lo stesso animo di chi è costretto a pagare il pizzo o una tangente per avere quello che è nei propri diritti (beninteso che le vittime del laser montano sono nelle mie stesse condizioni).

Ultimi articoli