Nonostante le numerose segnalazioni l’isola ecologica di Pratovecchio continua a dare il meglio di se. Premesso che abbandonare rifiuti ingombranti in luoghi non idonei e incustoditi è reato, che comunque meglio li che in mezzo alle campagne, segnaliamo l’inattività dell’Amministrazione di Pratovecchio Stia, solerte a ratificare progetti regionali lesivi per la nostra Comunità, vedi le vie di Francesco, sulla gestione dei rifiuti ingombranti. Segnaliamo difficoltà a contattare il servizio di ritiro a domicilio e quando attivato alcune limitazioni che non agevolano i cittadini (limite di colli ritirabili, orario dei ritiri). Visto l’incapacità della Giunta comunale a risolvere l’annoso problema, sollecitiamo con questo comunicato i gruppi consiliari a elaborare strategie per un miglioramento del servizio nell’ottica di un maggior decoro dell’area, un miglior riciclaggio dei rifiuti e di una più incisiva azione pedagogica nei confronti dei cittadini che si vedono comunque addebitare, tramite la TARI, i costi di un servizio scadente e non all’altezza di un paese moderno. Il Circolo di Pratovecchio Stia “F. Razzi” di Fratelli d’Italia, continuerà la propria azione di denuncia nell’interesse del decoro del territorio e dei diritti dei propri concittadini.

Il Circolo di Pratovecchio Stia di Fratelli d’Italia