da Lista Poppi nel Cuore – “Impegno, professionalità e passione sono le tre parole chiave che caratterizzano lo spirito della squadra dei candidati della lista Poppi nel cuore. Un gruppo di persone motivate e competenti che hanno deciso di impegnarsi per lo sviluppo e la crescita del Comune di Poppi, con una visione d’insieme nella realizzazione del proprio mandato, che mette soprattutto “al centro le persone”, con i propri bisogni, i loro diritti, in un costante e auspicabile processo di condivisione. Un’amministrazione dialogante, animata da spirito di servizio e dai valori della solidarietà e del senso civico, elementi cardine per il bene della propria Comunità. È quanto afferma il Candidato Sindaco Carlo Toni, nel presentare la propria squadra e le linee guida del programma della lista civica Poppi nel Cuore. Il nostro impegno sarà sempre quello di tutelare tutte le persone, rinforzare il processo di coesione sociale, promuovere l’intero territorio di Poppi, con tutte le sue grandi potenzialità.

Abbiamo elaborato un programma con obiettivi precisi e conseguenti azioni concrete, suddiviso per aree tematiche in cui l’ambiente, il turismo, la cultura, la comunità e la democrazia, sono i capisaldi. Poppi è il paese della cultura e del turismo naturalistico. Esser parte del Club dei Borghi più Belli d’Italia ed avere un Parco Nazionale riconosciuto dall’UNESCO come patrimonio dell’Umanità sono motivo di grande soddisfazione e prestigio e tutto ciò può e deve diventare ancor più un volano per l’economia locale in particolare per creare nuovi posti di lavoro per i nostri giovani. Al centro del programma abbiamo messo, oltre ad un’attenta programmazione culturale, il turismo sostenibile e lo “slow travel”, con le loro grandi potenzialità. Riteniamo che l’ambiente sia la nostra grande opportunità per un futuro fatto di sviluppo produttivo, economicamente sostenibile, di qualità, equilibrio e rispetto del territorio. È una grande ricchezza da potenziare attraverso un’attenta pianificazione integrata tra attività umane e il contesto in cui queste si svolgono” dichiara ad ulteriore supporto di questa filosofia di intenti, il candidato Sindaco Carlo Toni.

E’ fondamentale investire anche sulla qualità della formazione, sulla scuola come comunità educante, sulle politiche giovanili, della famiglia, dei minori e della popolazione anziana, attraverso un sistema incentrato sulla solidarietà di tipo territoriale che vede protagonisti le associazioni di volontariato, gli enti religiosi, le cooperative sociali, le associazioni di categoria, le fondazioni e le imprese che operano e svolgono la propria attività in collaborazione con gli enti pubblici e privati, in un’ottica di “welfare di comunità”. Occorre anche migliorare l’efficacia e l’efficienza della Pubblica amministrazione attraverso un piano di formazione interno, teso a riavvicinare i cittadini-utenti, migliorando l’informazione, la conoscenza e la partecipazione alle scelte che riguardano l’intera comunità. Una pubblica amministrazione partecipata, trasparente, efficiente ed una società civile, libera e inclusiva sono i capisaldi della nostra idea di Comune e democrazia.

Vi invitiamo pertanto a prender parte ai nostri prossimi incontri, che si terranno alle ore 21.00, nelle seguenti date e sedi: 21 maggio Lierna, 22 maggio Avena, 23 maggio Poppi (palazzo Giorgi), 24 maggio Ponte a Poppi (centro Kontagio), saranno momenti importanti di ulteriore ascolto e confronto, che serviranno a delineare meglio le scelte amministrative future e le priorità.

I candidati della la lista Poppi nel cuore:

Riccardo Acciai, 46 anni, residente a Badia Prataglia, laureato in Scienze Economiche e Bancarie, libero professionista, è consigliere uscente.

Claudio Barolo, 58 anni, residente a Poppi, titolare di impresa artigiana con quarantacinque anni di esperienza lavorativa. Organizzatore eventi, foto e videomaker.

Silvia Carlomagno, 74 anni, residente a Poppi dal 2002, diploma di maturità classica. Si è occupata di immobiliare, distribuzione e sistemi di trasmissione dati. Segretario/tesoriere della Pro Loco Centro Storico Poppi.

Francesco Giannetti, 63 anni, nato a Poppi ed ivi residente. Si è occupato di commercio estero (paesi francofoni) per alcune aziende casentinesi ed attualmente pensionato.

Goretti Matteo, 26 anni, residente a Poppi, diplomato come ragioniere, sta ultimando gli studi inerenti all’attività familiare nella quale collabora.

Maccari Barbara, residente a Badia Prataglia, laureata in Lingue e Letterature Straniere a Pisa, gestisce un agriturismo e collabora alla promozione turistica di Badia.

 Graziella Meloni, 43 anni, residente a Poppi, diplomata in segretaria d’azienda, imprenditrice.

Luciano Pancini, 63 anni, libero professionista e vice sindaco uscente.

Massimiliano Sassoli, 39 anni, residente a Poppi, diploma di geometra e operaio metalmeccanico, consigliere uscente con delega allo sport.

Marco Seri, 54 anni, nato e residente a Poppi, diplomato in elettromeccanica, imprenditore. Presidente della Pro Loco Centro Storico Poppi.

Giovanna Tizzi, 46 anni, residente a San Martino in Tremoleto (Sambrona) da oltre 10 anni, laureata in Scienze Politiche a Firenze. Lavora ad Oxfam Italia.

Silvia Vezzosi, 37 anni, residente a Ponte a Poppi, laureata in Economia e Legislazione per le Imprese all’Università degli studi di Firenze. Impiegata presso la Direzione Generale di un primario Istituto di credito.