da Lista SiAMO SUBBIANO – Mancano meno di dieci giorni al voto riguardante le amministrative del 26 maggio e il tour nelle frazioni e nel paese di Subbiano sta prendendo la maggior parte del tempo a tutta la lista SiAMO SUBBIANO.

“Siamo in dirittura d’arrivo anche se siamo consapevoli che il lavoro da fare ancora è tanto – esordisce Marinella Sereni candidata a Sindaco per SiAMO SUBBIANO – ma siamo contenti della risposta dei cittadini alle nostre proposte. Proposte in parte scimmiottate da altri, ma questo non ci affligge. Al contrario siamo contenti di aver ispirato altri attori politici consapevoli che il nostro programma è stato il primo in ordine di tempo ad uscire nei nostri canali.
Dispiace inoltre che alcuni candidati abbiano rifiutato l’invito ad un confronto diretto tra i candidati promosso da noi con l’unico intento di fornire al cittadino maggiori elementi al momento del voto. Noi non abbiamo niente da nascondere e crediamo che il confronto sia la base della Politica e se qualche candidato/a la pensa diversamente dovrebbe chiedersi del perché abbia deciso di candidarsi a Sindaco.

Ma torniamo alle proposte, quelle vere e tangibili. Oggi partiamo da un’intenzione palesata da tutti gli altri gruppi e liste prima della presentazione ufficiale in Comune. Eccezion fatta per la lista nata dal gruppo consiliare di maggioranza, tutte le altre tre liste mi hanno chiesto a più riprese di candidarmi con loro per ricoprire il ruolo di Assessore al Sociale in caso di vittoria. Ovviamente sono stata gratificata da questa richiesta pervenuta da più parti perché ciò significa che il lavoro svolto in autonomia due legislature fa è stato ben visibile da tutti a prescindere dall’ideologia politica personale. Si deve aver coraggio nella vita ed ho l’impressione che questa presa di consapevolezza possa aiutare i miei concittadini a contribuire al cambiamento”.