di Francesco Benucci – Hurrà! Nel penultimo turno di 1°Divisione ben due casentinesi conquistano la promozione matematica ed un’altra compagine nostrana “agguanta” la salvezza! Le magnifiche due che hanno effettuato il salto in Eccellenza sono il Corsalone e il Chiusi della Verna 2005: i primi, dopo un solo anno di purgatorio, tornano nella massima serie grazie al sudato successo casalingo per 1-0 strappato nel derby col Bar La siesta; complimenti a Tellini, autore del gol partita, ma le felicitazioni vanno estese a tutto un gruppo, tifoseria compresa, resosi protagonista di una splendida stagione! Al termine del match festeggiano, tuttavia, anche gli ospiti che, complice il KO del Pionta Saint Germain, allontanano definitivamente il terz’ultimo posto che vuol dire retrocessione! Quindi, un “bravi, bene, bis” anche al Bar La siesta! Pure il Chiusi della Verna 2005 stappa lo champagne-promozione dopo un derby, stavolta in trasferta, col G.S.Poppi: le reti di Osservanza e Tallarino fissano il risultato sull’1-1, un pareggio che lusinga i padroni di casa vista la caratura dell’avversario e che certifica la grande cavalcata di un sorprendente Chiusi, il quale, scommettiamo, festeggerà con bici, Bud Spencer e Terence Hill! L’ultimo posto per salire di categoria se lo giocano Deportivo Capolona (che riposava), Falciano (impegnato lunedì sera, tra le mura amiche, contro l’Atl.Piazzetta) e River Partina: questi ultimi partono da una posizione di vantaggio anche grazie al successo casalingo contro il G.V.Quarata; inutile dire quanto il 2-0 finale, frutto degli acuti di Fani e Ciarpaglini, sia prezioso nell’ottica di un sogno che, a breve, si potrebbe realizzare! Infine, si toglie lo sfizio di un’emozionante vittoria in trasferta il Castelluccio che espugna il campo del Ceciliano per 2-3: una doppietta di Fagnoni e il sigillo di Tanasescu confermano che i nostri non sono ancora con la testa in vacanza! I successi di Corsalone e River Partina sono troppo importanti per non essere citati ma anche un pareggio può valere molto, vero Chiusi della Verna 2005?