Sono già quattro le realtà del territorio che hanno aderito alla campagna del Comune “Adotta una foto”, l’opportunità che, in collaborazione con FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche), viene data al territorio in termini di tessuto imprenditoriale, ma anche di singoli cittadini desiderosi di lasciare un segno profondo fatto di bellezza e cultura, nella propria città. I soggetti – tra aziende e associzioni – che hanno “adottato” la foto sono Andrea Poggi, Domus Trend, Inplaf e Centro Creativo.

L’inaugurazione di queste quattro installazioni permanenti si terrà il prossimo 9 di Ottobre alle ore 11,30 presso il Centro Italiano Fotografia di Autore.

Si tratta del progetto di una galleria fotografica a cielo aperto, un museo diffuso della fotografia e dell’emozione che consta di una serie di installazioni fotografiche in punti nevralgici della città: spazi espositivi e spazi pubblici diventeranno patrimonio della collettività e dei visitatori esterni, serviranno da incentivo per far proseguire il percorso di visita dei turisti dalle sale del Centro alle strade del paese e viceversa. Il paese sarà arricchito da elementi che dovranno essere sia arredo urbano sia manifestazioni di cultura fotografica, mediante l’esposizione di immagini donate dai Grandi Autori della Fotografia Italiana.

Servono ancora manifestazioni di volontà ad aderire, servono ancora imprenditori desiderosi di lasciare un segno. Chi fosse interessato ad investire su questo percorso di arte e di promozione turistica, può rivolgersi direttamente al Presidente della FIAF Roberto Rossi ai seguenti recapiti: 335-1373544 segreteria@centrofotografia.org

Francesca Nassini commenta: “Un momento molto significativo per l’amministrazione perché le installazioni rappresentano il primo passo della progettualità sul centro storico “Il centro si fa bello”. Questa inaugurazione rappresenta di fatto l’inizio di questo percorso che migliorerà la fruibilità e vivibilità del centro storico. Un grazie di cuore per la sensibilità, a coloro che hanno deciso di adottare queste prime quattro foto, un gesto di grande responsabilità e amore nei confronti della nostra città”.

bibbiena-citta-foto_2