fbpx test
34.1 C
Casentino
giovedì, 20 Giugno 2024

I più letti

A.C. Bibbiena: crescere insieme

di Fabio Bertelli (Foto di Sauro Subbiani) – Per quanto riguarda la scuola calcio ed il settore giovanile, la società sportiva del Bibbiena è ormai da anni tra le maggiori protagoniste della nostra vallata e di tutta la Toscana.

Questa stagione è stata particolarmente esaltante, culminata con la vittoria di due importanti campionati: Juniores regionali e Allievi provinciali. In prima pagina vanno i ragazzi degli anni 2004-2005-2006 che sono stati i protagonisti di una splendida stagione terminata con la vittoria del campionato Juniores regionale girone E, con ben tre giornate di anticipo. Ciò permetterà alla squadra “primavera” del Bibbiena di partecipare al campionato élite, massimo auspicabile e raggiungibile per una società dilettantistica.

Determinante nella vittoria è stata la grande qualità dei ragazzi, a cui vanno i maggiori complimenti. Hanno affrontato periodi non sempre positivi, ma sono riusciti ad uscirne con grande forza, come solo i gruppi di vincenti sanno fare.

Non va dimenticato quanto sia stato fondamentale l’inserimento, a stagione in corso, di mister Nicola Occhiolini, che ha subito trovato l’amalgama necessaria ad ottenere importanti risultati. Con lui la Juniores ha vantato un ruolino di marcia davvero eccezionale, mettendo a referto ben 14 vittorie in 15 partite disputate. Oltre alla componente di campo, una squadra vincente deve essere forte anche fuori dal rettangolo di gioco. Per questo motivo è stato indispensabile l’apporto di alcuni dirigenti-accompagnatori che hanno seguito la squadra gestendo tutta la “burocrazia” di campo. Tra questi ricordiamo Grifagni, Cresci, Cendali e Moncini.

L’altro grande risultato ottenuto è stata la vittoria del campionato provinciale Allievi. Questa vittoria, che darà l’opportunità di disputare il campionato regionale nella prossima stagione, ha visto un vero e proprio dominio della compagine bibbienese.

Guidati dalla sapiente mano di Luca Sassoli e del suo vice Max de Lazzeri, questi ragazzi hanno letteralmente lasciato le briciole agli avversari, vincendo tutte le partite di campionato tranne una. I complimenti maggiori vanno ai ragazzi che, con la loro qualità e la forza del gruppo, hanno saputo scrivere una pagina che rimarrà indelebile nei loro ricordi. Dopodiché, allarghiamo le nostre congratulazioni anche alla componente non attiva: la guida tecnica, già precedentemente citata, ed i dirigenti-accompagnatori Valenti e Senesi.

Se questi risultati sono stati possibili, non va dimenticato il ruolo fondamentale svolto dal Direttore Sportivo del settore giovanile, Luca Martini, determinante nella costruzione e nella gestione delle rose; altra figura degna di nota è stata quella di Simone Conti, preparatore atletico che ha permesso ai ragazzi di “volare” in campo.

Un plauso va, ovviamente, anche al presidente Mario Rosadini, sempre presente a supportare i giovani ragazzi. Celebrate adeguatamente queste splendide vittorie, lasciamo spazio per parlare della scuola calcio del Bibbiena e delle sue numerose iniziative.

L’affiliazione con la Fiorentina per due stagioni è sicuramente il fiore all’occhiello della società. Un gemellaggio che ha già avuto modo di arricchire i ragazzi della scuola calcio, i quali hanno avuto la possibilità di visitare il nuovissimo centro sportivo della squadra gigliata, il Viola Park, e di entrare in contatto con allenatori delle giovanili della principale squadra toscana. A tal proposito occorre ricordare l’appuntamento estivo organizzato dall’A.C. Bibbiena: il Viola Camp.

Si tratta di un campo estivo in cui i ragazzi dall’anno 2017 al 2009 hanno la possibilità di passare un’intera settimana a contatto con allenatori della Fiorentina. L’iniziativa, che si svolgerà dal 24 al 28 giugno, avrà luogo al campo sportivo A. Sassoli di Corsalone e sarà aperta ai ragazzi di tutte le società. Il programma prevede due allenamenti giornalieri, spuntino a metà mattina, pranzo, giochi istruttivi e animazione. Saranno delle giornate all’insegna del divertimento e della crescita personale, non solo da un punto di vista calcistico. Per informazioni contattare Giacomo Bardi al 335 6776043.

Altro evento importantissimo e storico organizzato dalla società è il torneo “Città di Bibbiena”. Come ormai da tradizione si terrà domani 2 giugno, parteciperanno gli esordienti 2009, e si dividerà in quattro campi: A. Sassoli (Corsalone), Aldo Zavagli (Bibbiena alta), F.lli Brocchi (Bibbiena stazione) e lo stadio comunale di Rassina. Parteciperanno 16 squadre da tutta la Toscana e, come ogni anno, si presuppone che sarà una splendida giornata di sport e condivisione, con un importante afflusso di persone in Casentino.

Terminata la rassegna di quelli che saranno i futuri eventi più importanti, non ci resta che concentrarci su quelli che sono gli obiettivi che la società cercherà di raggiungere. Le vittorie dei campionati alzeranno il livello di difficoltà; sarà necessario cercare di costruire rose che possano competere in queste categorie e possano raggiungere risultati sempre migliori.

Ovviamente, tutto ciò deve andare di pari passo con quello che deve essere il primo obiettivo del calcio, e dello sport in generale: il divertimento.

Ultimi articoli