da CISADeP Coordinamento Italiano Sanità Aree Disagiate e Periferiche – Vista la discrezionalità regionale che ha creato macroscopiche diversità di organizzazione e di offerta dei servizi sanitari di emergenza urgenza, punti nascita, servizi territoriali, pronto soccorso, punti di primo intervento, servizi ospedalieri in aree periferiche e disagiate anche di stesse regioni, determinando di fatto disparità di trattamento che fanno venire meno l’uguaglianza sancita dall’articolo 32 della Costituzione, il Deputato Chiara Gagnarli ha presentato lo scorso 4 Aprile una Interrogazione Parlamentare a risposta scritta al Ministero della Salute N° 4/02662.

Questo è il link dell’interrogazione: http://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=4/02662&ramo=CAMERA&leg=18