fbpx
23.5 C
Casentino
martedì, 22 Giugno 2021

I più letti

Le vie dei pellegrini in Casentino. Se ne parla nel nuovo libro di Giorgio Innocenti

Si sta molto parlando in Casentino delle vie percorse dai pellegrini e il libro di Giorgio Innocenti, Ghiaccini per gli amici, arriva nel momento giusto. Stiamo parlando di “Le Vie Romee nella storia del Casentino”, sottotitolo eloquente “Gli spedali e le chiese per i pellegrini” (Fruska edizioni), che verrà presentato Domenica 24 Giugno alle ore 17 presso il Museo Archeologico del Casentino a Bibbiena. Dopo il saluto del Vicesindaco di Bibbiena Francesca Nassini, introdurrà l’opera Francesco Trenti, Direttore Scientifico del “Museo Archeologico del Casentino Piero Albertoni” e interverranno il Prof. Franco Cristelli, la Prof.ssa Alberta Piroci e lo stesso autore Giorgio Innocenti Ghiaccini.

Come si legge dall’introduzione dell’opera, scritta dal direttore del Museo Archeologico Francesco Trenti: «Anche il Casentino, nel suo piccolo, rispondeva a questa ricostruzione e a sua volta è stato intensamente interessato dal fenomeno della viabilità romea. Come Giorgio ricostruisce in maniera chiara ed esaustiva, il territorio della prima valle dell’Arno fu al centro di questo andare e venire di genti dirette verso Roma, o semplicemente desiderose di giungere ai luoghi di San Francesco o San Romualdo. La ricostruzione, effettuata con rigore storico, affianca alla ricerca d’archivio quella sul campo, attraverso una scrupolosa ricostruzione delle tappe, così come sono ancora oggi testimoniate dalla toponomastica e dalla presenza di chiese o di spedali. “Le Vie Romee nella storia del Casentino” si configura quindi come un utilissimo strumento di ricostruzione e sintesi, che ben fotografa la realtà viaria della prima valle dell’Arno…»

Un’occasione unica per approfondire un tema così affascinante e conoscere ancora di più un’altra pagina della storia del Casentino.

LOCANDINA1

Ultimi articoli