fbpx
27.2 C
Casentino
sabato, 25 Giugno 2022

I più letti

“Uomo dove sei?” una riflessione a più voci sui grandi temi della vita

“Uomo dove sei?». “Dov’è tuo fratello?” Le prime domande che il Dio della Bibbia pone all’uomo saranno al centro dell’incontro “Uomo, dove sei?” in programma a Romena, in Casentino (Ar) da venerdì 18 a domenica 20 settembre.

Da Cecilia Strada, presidente di Emergency, che aprirà l’incontro, sino a don Luigi Ciotti e al cardinale Walter Kasper, che lo concluderanno, grandi testimoni del nostro tempo, si confronteranno sui grandi temi del presente per capire in che modo l’umanità di oggi affronti le grandi questioni della vita e della convivenza fra gli uomini.
Ci saranno, tra gli altri, don Antonio Mazzi, fondatore delle comunuità Exodus, la teologa Antonietta Potente, e ancora Rita Giaretta e gli artisti Luca Mauceri e Gisela Carmona Galvez.

Il cammino di “Dio è un bacio”, organizzato dalla Fraternità di Romena, si svilupperà dalla sera di venerdì 17 al pomeriggio di domenica 19: ciascuno potrà partecipare a tutto il percorso (per info e iscrizioni 339 7055339, email: incontri@romena.it) oppure scegliere liberamente di vivere anche soltanto un momento. Tutti gli appuntamenti, quelli di incontro e quelli ricreativi, si svilupperanno tra la pieve e i nuovi spazi della fattoria.

Il programma

Venerdì 18 settembre

Il cammino di Uomo dove sei? inizierà venerdì sera (ore 21) con un intervento introduttivo di don Luigi Verdi, fondatore e responsabile della Fraternità di Romena cui seguirà la testimonianza di Cecilia Strada, presidente di Emergency, la Ong fondata dal padre, Gino Strada nel 1994, per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà.

Sabato 19 settembre

La mattinata si aprirà (ore 10) con l’intervento di Antonietta Potente. Suora domenicana e teologa, la Potente offrirà il frutto delle sue riflessioni e delle sue intuizioni sempre originali e profonde alla luce di una spiritualità fortemente ancorata al presente. A seguire (ore 11.30) l’incontro con Rita Giaretta. Suor Rita vive nel casertano da 18 anni mettendo al centro del suo impegno il mondo della tratta e dello sfruttamento della prostituzione.

Nel pomeriggio del sabato (ore 15.30) arriverà a Romena un sacerdote che da sempre si occupa di aiutare i giovani a liberarsi dal giogo delle dipendenze e a ritrovare un cammino di vita: don Antonio Mazzi. Don Mazzi racconterà le esperienze di riscatto e di riannuncio di vita che avvengono ogni giorno nelle comunità Exodus, da lui fondate, dove si affrontano le piaghe delle dipendenze e si inizia il cammino di recupero che segue o completa una pena detentiva.

La giornata del sabato si concluderà con uno spazio riservato all’arte e alla cultura: perché è anche attraverso la creatività che l’umanità può ritrovare il senso del suo cammino. Alle 17.30 è in programma una testimonianza artistica di danza e teatro a cura di Gisela Carmona Galvez, già prima ballerina del teatro musicale di Firenze, e di Luca Mauceri attore e compositore. In serata, ore 21, uno spettacolo teatrale, con Luca Mauceri che metterà in scena Novecento, il monologo teatrale scritto da Alessandro Baricco.

Domenica 20 settembre

Nella giornata conclusiva del percorso, l’interrogativo Uomo dove sei? Dov’è tuo fratello? tuonerà nella voce e nelle appassionate parole di don Luigi Ciotti, fondatore del gruppo Abele e presidente di Libera, una vita dedicata all’impegno per liberare l’uomo dal giogo delle mafie, delle ingiustizie, delle sopraffazioni. All’incontro con don Ciotti (in programma alle ore 10.30), parteciperà anche Daniela Marcone che porterà la sua testimonianza a nome delle tante famiglie di Libera, che hanno pahato col sangue la sceltà della giustizia e dell’onestà. Daniela è figlia di Francesco Marcone, direttore dell’Ufficio del Registro di Foggia che fu ucciso il 31 marzo 1995 per essersi battuto a viso aperto, nell’ambito del suo lavoro, contro pratiche illecite.L’appuntamento con don Luigi, grande amico della Fraternità di Romena, è alle ore 10.30.

Nel pomeriggio, dopo la presentazione (ore 15) del libro “Noi e Martini”, dedicato al cardinale Martini da parte del curatore Marco Vergottini, l’intervento conclusivo (ore 15.30): sarà una conversazione pubblica in cui l’intervistatore sarà il giornalista Raffaele Luise, e l’interlocutore il cardinale Walter Kasper, uno dei collaboratori più stretti di Papa Francesco. Sarà una conversazione a tutto campo sui grandi temi del presente, sul ruolo della chiesa e sui compiti di ogni uomo per affrontare le disuguaglianze, le violenze, le ingiustizie, la povertà.

Ultimi articoli