fbpx
0.7 C
Casentino
lunedì, 28 Novembre 2022

I più letti

Calcio UISP, il CSBS Casentino è la squadra della settimana

calcio1

di Francesco Benucci – Nel weekend di San Valentino le squadra casentinesi impegnate nei campionati UISP avranno soddisfatto le attese di noi innamorati di calcio amatoriale o ci avranno tradito con risultati non all’altezza delle aspettative? Scopriamolo!
In Eccellenza, ad esempio, possiamo celebrare ancora una volta l’amore corrisposto tra Le Logge e le prestazioni positive! Lo 0-0 ottenuto sul campo del tostissimo Gragnano, con tanto di “battaglia” sportiva sotto pioggia battente, è da catalogare come un buon punto frutto di carattere e consapevolezza dei propri mezzi. Certo, un rigore sbagliato e due espulsioni, lasciano qualche rimpianto ma giocando così arriveranno presto soddisfazioni anche maggiori! Discorso simile lo possiamo fare anche per Il Corsalone che finalmente torna a mettere fieno in cascina in virtù del gol di Nardi e del pareggio casalingo con lo Ciao Club: un successo, contro una diretta concorrente per la salvezza, sarebbe stato auspicabile ma, considerata la sfortuna che attanaglia i nostri, prendiamo l’1-1 come nastro di partenza per ottenere, “simil Logge”, soddisfazioni maggiori! Infine, lunedì sera si disputeranno due match assai interessanti: lo Spartak Bibbiena ospiterà l’Atletico Virtus mentre Il Ciclone andrà a far visita al Superpoppa.
In 1°Divisione non sono mancati colpi di fulmine e cuori infranti soprattutto nei due derby in programma! Così, ad esempio, nella partita che vedeva affrontarsi il CSBS Casentino padrone di casa e il Boca Strada Juniors non sono mancati agonismo e impegno ma l’incontro, giocato sul filo di lana, è stato risolto da un acuto di Tellini: l’1-0 proietta il CSBS sempre più in alto per una classifica da sogno ma non deve demotivare un Boca che, su un campo davvero ostico, non si è affatto disunito dando il cosiddetto filo da torcere! Filo da torcere lo ha dato anche il G.S.Poppi sul terreno dell’altra valligiana Castelluccio ma alla fine il medesimo risultato (1-0) ha condannato gli ospiti ad un KO che tuttavia si può somatizzare tranquillamente. Gioisce di contro il Castelluccio che, sfruttando la rete del suo “Cupido” Fagnoni, scocca una freccia indirizzata verso i quartieri nobili della categoria! Non è stato invece un San Valentino da ricordare per il Deportivo Capolona che, tra le mura amiche, si fa imbrigliare sullo 0-0 dall’Ajax’86 ultimo in classifica: nessun dramma, la graduatoria resta rosea, si volta pagina…e si riparte! Si giocheranno infine lunedì Badia Prataglia – Pionta Saint Germain e G.V.Quarata – Chiusi della Verna 2005.
In 2°Divisione la festa degli innamorati ha confermato il feeling delle casentinesi con l’alta classifica a partire dalla capolista River Partina! I nostri hanno compiuto una vera impresa vincendo sul campo dell’ostico Motina con un 2-3 da ricordare! Un’autorete e i gol di Falsino e Belli confermano la leadership di un team che ha abolito il concetto di “calo di tensione”! E di cali di tensione non vuole sentir parlare nemmeno il Falciano secondo in graduatoria che espugna il terreno del Patrignone e con un autorevole 1-3 prosegue la sua scalata verso il successo: sentiti ringraziamenti vanno a Sissoko, Scartoni e Angiolini, autori dei gol-vittoria! Una vera e propria scalata è anche quella che sta compiendo il Bar La Siesta che, trascinato da Giovannini e Petrisor (doppietta), supera (3-1), davanti al pubblico amico, l’Arci Saione e conferma la sua aspirazione ad una rimonta stile Juventus! La zona promozione è ormai ad un passo! Nel frattempo ride anche l’altra faccia di Rassina visto che la Lokomotiv torna a conseguire gli agognati due punti dopo un periodo non brillantissimo: il 3-0 (Tocchi e doppietta di Giovani) casalingo rifilato al Wineuropa è un balsamo per i valligiani chiamati a “rinverdire” entusiasmo e sogni di qualche settimana fa! Il sogno di un 2016 all’insegna dei progressi nel gioco e nei risultati lo culla anche il Bayern Guido Monaco e dobbiamo dire che, per ora, non ci possiamo proprio lamentare! Arriva così la vittoria, strappata con volontà ed abnegazione, contro la Nuova Biturgia: tra le mura amiche Ronchetti e Pasquini confezionano un 2-1 che provoca l’esultanza dei locali! Non esulta invece il Marcena che perde, in casa, contro l’Avis Boca Agazzi: l’1-2 (rete locale di Cocchini) conferma il trend di un’annata avara di soddisfazioni!
Vittoria nel derby, classifica ottima e ruolo di sorpresa che ormai gli va stretto, il CSBS Casentino non può proprio lamentarsi di questo San Valentino!

Ultimi articoli

Articolo precedenteIl colpo di grazia…
Articolo successivoSanità, aiutiamo il Referendum