fbpx
22.7 C
Casentino
mercoledì, 6 Luglio 2022

I più letti

Il PD propone San Lorenzo a Bibbiena come sede dell’Unione dei Comuni

La nuova regolamentazione della circolazione e dei parcheggi, con la creazione di una isola pedonale in Piazza Tarlati, messa in atto dalla Giunta Bernardini, non ha prodotto effetti positivi per il centro storico di Bibbiena. Pressoché niente è stato fatto per il mantenimento della filiale della banca. Con l’ufficio postale a rischio e l’emorragia di attività commerciali e professionali la situazione è preoccupante. Servono interventi strutturali permanenti per far rivivere il centro storico.
Il PD di Bibbiena ritiene che la sede dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino nel Convento di San Lorenzo possa essere la soluzione, accompagnata dal rientro dell’Amministrazione Comunale nell’Ente sovra comunale. Sarebbe un segnale importante di unità per il Casentino e consentirebbe al centro storico di avere una nuova vita, di rinascere.
Decine di operatori stabili, un indotto importante, la completa valorizzazione dell’immobile servito da numerosi parcheggi nelle vicinanze e assolutamente adatto all’uso anche come impianto tipologico e dimensioni. Inoltre la possibilità di accedere a tutti i finanziamenti del Ministero dell’Interno, quale sede istituzionale. Il centro storico di Bibbiena così ritornerebbe ad essere il centro amministrativo della vallata. Il Partito Democratico di Bibbiena promette un forte impegno in tal senso, e, in ogni caso, l’impegno per portare in San Lorenzo la sede dell’Unione dei Comuni del Casentino sarà un caposaldo del programma elettorale del Partito Democratico!!!

PD – Circolo di Bibbiena

Ultimi articoli