fbpx
33.7 C
Casentino
lunedì, 27 Giugno 2022

I più letti

Obiettivo Comune, è Filippo Vagnoli il candidato a Sindaco di Bibbiena

Sabato pomeriggio al Cinema Italia di Soci è stato presentato e ufficializzato il candidato a Sindaco della Lista Obiettivo Comune – Avanti Insieme. Si tratta di Filippo Vagnoli, già assessore dell’amministrazione bernardini.

Per rivedere tutto quanto successo sabato questo il link.

da Lista Obiettivo Comune –  Filippo Vagnoli, attuale Assessore al Bilancio e alle Politiche giovanili  del Comune di Bibbiena, è stato presentato ufficialmente quale candidato a Sindaco alle amministrative per la Lista Civica Obiettivo Comune – Avanti Insieme. Ventotto anni, laurea in Scienze dell’Economia,  libero professionista e collaboratore presso Confesercenti, Consigliere regionale presso l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI) sez. Toscana Giovani, co-fondatore dell’Associazione Casentino Senza Frontiere, Vagnoli è stata una scelta  fatta di comune accordo dal gruppo.

Il suo primo commento: “Alle elezioni di quest’anno ho l’onore e la responsabilità di essere capolista di una squadra che da mesi sta lavorando su un programma per Bibbiena e il Casentino; un programma realizzato da un gruppo di donne e uomini, alcuni con dieci anni di esperienza nel gestire una realtà comunale, altri nuovi, appena arrivati, che portano tanto entusiasmo e idee nuove; è proprio questo mix che riteniamo possa essere la ricetta vincente: la capacità di rinnovarci, l’incontro tra l’esperienza e le idee nuove”.

 Vagnoli ha impostato il suo discorso su tre concetti fondanti: territorio, servizi, prospettiva. Conoscere il territorio in maniera approfondita, offrire delle politiche e dei servizi in grado di soddisfare le esigenze degli abitanti, avere la capacità di capire in che prospettiva sta andando il mondo e “essere quindi pronti per le sfide future che dovremo affrontare insieme come territorio unico” . Il neo candidato Sindaco ha poi calcato sul concetto dicendo: “E’ indispensabile capire che solamente uniti, tracciando una strategia comune a tutto il Casentino riusciremo ad ottenere qualche risultato importante, difendere la sanità, potenziare la viabilità, farci sentire sui rifiuti e sull’acqua. L’importante è offrire progetti concreti e realizzabili”.

Vagnoli ha inoltre evidenziato che “fare buona politica significa partire dai dati che abbiamo a disposizione ed iniziare ad agire con una prospettiva a lungo raggio, trenta, cinquanta anni” su questo ha fatto l’esempio dei giovani e degli anziani. Poi ha calcato ha concluso: “Da oggi inizia un percorso nuovo, con impegno e passione, con una squadra fantastica e con i valori che ci contraddistinguono sempre al centro: trasparenza,buonsenso, partecipazione.”

Ultimi articoli

Articolo precedenteMuseo della Lana: un’idea di successo
Articolo successivoMani di forbice